Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: instabilità marginale al nord, soleggiato al centro-sud

Gli ultimi aggiornamenti CONFERMANO l'avvento di una circolazione d'aria oceanica sul Mediterraneo; un po' di instabilità in arrivo per il NORD, soleggiato con valori termici in leggera flessione anche al centro ed al sud.

In primo piano - 25 Giugno 2016, ore 19.15

L'onda anticiclonica africana che ha interessato in questi giorni i settori centrali del Mediterraneo ed il nostro Paese, sarà destinata a battere in ritirata piuttosto velocemente; a risentirne saranno soprattutto gli abitanti delle regioni settentrionali che tornano già quest'oggi a sperimentare i primi episodi di instabilità portati dal contrasto diretto tra le masse d'aria arroventate africane e quelle assai più fresche oceaniche.

Volgendo lo sguardo al tempo atmosferico atteso la prossima settimana, potremo notare una certa distensione dell'alta pressione delle Azzorre sul bacino del Mediterraneo. Alle latitudini maggiori persisterebbe invece una grande circolazione di bassa pressione centrata in sede oceanica ed in grado di coinvolgere con nubi e precipitazioni il Regno Unito, parte della Francia (settori settentrionali) e la Penisola Scandinava.

Volgendo lo sguardo al tempo di casa nostra, esiste ancora una certa disparità di vedute tra la previsione calcolata dal modello americano e quella calcolata dal modello europeo. Quest'ultimo seguita infatti a proporre una maggiore ingerenza instabile diretta alle regioni settentrionali che sarebbero più volte lambite dal flusso oceanico apportatore di contrasti vivaci e di molta instabilità concentrata special modo lungo Alpi e Prealpi ma talvolta in grado di sconfinare anche sui settori di pianura.

Dando ancora credito alla previsione del modello europeo, scorgiamo principalmente due passaggi; il primo ormai confermato tra la serata odierna e le giornate di domani, domenica 26 e lunedì 27, il secondo passaggio tra giovedì 30 giugno e venerdì primo luglio (da confermare).

Ad ogni modo l'evoluzione successiva sarebbe ancora scandita da una circolazione di stampo oceanico, alle basse latitudini, persisterebbe infatti un "braccio" dell'anticiclone delle Azzorre disteso al bacino sul Mediterraneo a garantire condizioni di tempo stabile anche sul nostro Paese. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.45: A14 Bologna-Ancona

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Forli' (Km. 81,6) in ent..…

h 23.42: SS106 Jonica

incidente

Incidente a 4,756 km prima di Incrocio Staz. Di Cropani - SS180 Di Cropani (Km. 204,5) in direzio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum