Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: in arrivo alcune giornate di CALDO, tuttavia a fine mese...

Masse d'aria più calde di origine africana tornano ad interessare in maniera più convinta il nostro Paese. La loro sosta sul Mediterraneo potrebbe tuttavia risultare limitata, infatti alla fine del mese si preannunciano delle novità.

In primo piano - 23 Maggio 2018, ore 17.00

La previsione riguardante un aumento imminente delle temperature sul Mediterraneo, trova conferma anche in questi ultimi aggiornamenti; il bacino centrale del Mediterraneo verrà interessato dalla PRIMA ondata di caldo dalle caratteristiche ESTIVE della stagione 2018. A livello sinottico, come già abbiamo avuto modo di spiegarvi, la nuova fase di tempo anticiclonico accompagnato da caldo estivo, trova origine nello sprofondamento di una circolazione depressionaria sui settori iberici, laddove è prevista una sua permanenza sin verso la fine del mese.

Dal canto suo il bacino centrale del Mediterraneo ricadrà lungo il lato ascendente di tale circolazione, sperimentando un aumento sensibile delle temperature che probabilmente raggiungerà un picco in occasione del prossimo fine settimana. In questa sede, soprattutto nelle zone interne, le temperature potranno risalire la china, sino a raggiungere e probabilmente superare la soglia fatidica dei +30°C. Ciò sarà vero soprattutto per i settori interni dell'Italia centrale e meridionale ma anche sulle località di Valpadana e sulla Sardegna, ove vengono previsti i picchi più elevati. 

La presenza della circolazione depressionaria appena ad ovest dell'Italia, determinerà una risalita di frange nuvolose disorganizzate, prevalentemente costituite da nubi di tipo medio-alto che apporteranno soltanto occasionalmente delle precipitazioni ad esclusivo appannaggio delle regioni estreme occidentali. 

Un cambiamento più convincente delle condizioni atmosferiche verso nuovi scenari di instabilità, viene preventivato dai modelli non prima di fine maggio ed avverrebbe per mezzo della vecchia circolazione depressionaria dalle origini oceaniche, "parcheggiata" alcuni giorni prima sull'Europa occidentale. Il suo progredire verso il Mediterraneo e l'Europa centrale sarebbe molto lento ma un cambiamento delle condizioni atmosferiche viene ipotizzato sulle regioni dell'Italia settentrionale entro mercoledì 30 e giovedì 31 maggio, comunque ancora da confermare. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum