Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: il punto della situazione sul tempo dei prossimi giorni

Uno sguardo al tempo previsto nei prossimi giorni sullo stivale italiano e sull'Europa, tenendo conto del panorama modellistico attuale.

In primo piano - 7 Maggio 2018, ore 17.00

Trascorrono i giorni ma l'anticiclone continua ad escludere i paesi affacciati al Mediterraneo, preferendo di gran lunga l'oceano Atlantico e le latitudini settentrionali europee. A livello sinottico troviamo quindi un continente diviso a metà; condizioni marginali di instabilità riguardano il Mediterraneo ed i paesi direttamente affacciati alle sue rive, compreso il nostro Paese. Questa instabilità è dovuta prevalentemente alle manifestazioni temporalesche che sono a carattere puramente locale e che in questi giorni stanno spopolando lungo i rilievi montuosi, compresi alcuni settori pianeggianti.

Abbiamo condizioni di tempo relativamente più stabile nel sud del Regno Unito, sulla parte settentrionale della Francia, la parte meridionale della Penisola Scandinava e la Mitteleurope. Tali condizioni saranno destinate a protrarsi ancora per qualche giorno, anche se nella seconda decade di maggio, si profilano alcune importanti novità. 

Di COSA vi stiamo parlando esattamente?

Ormai da alcuni giorni i modelli ipotizzano un cambiamento delle condizioni atmosferiche nella seconda decade di maggio. Un cambio nella circolazione generale dei venti a livello europeo, la rottura del ponte anticiclonico sul Regno Unito e sulla Francia, l'entrata in gioco di una nuova perturbazione pilotata da correnti occidentali piuttosto irruente. 

Tale situazione non sarebbe casuale ma verrebbe preceduta da un ulteriore indebolimento del campo di pressione sul Mediterraneo, laddove tra mercoledì 9 e giovedì 10 maggio, troveremo una debole "goccia" d'aria più fresca in quota appena al di là delle Alpi. Entro tale periodo riteniamo pertanto probabile una accentuazione dell'attività temporalesca anche sul nostro paese, specialmente al nord. 

Lo sviluppo sucessivo degli eventi, con una nuova perturbazione pronta a far breccia sui settori occidentali del Paese da sabato 12 maggio e poi ancor più domenica 13. Ad esserne interessate, ancora una volta in primis le regioni settentrionali ma appaiono sempre più probabili riflessi anche sul tempo previsto al centro. 

In seguito resta da valutare con attenzione il percorso seguito dalla depressione sul Mediterraneo. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.40: A13 Bologna-Padova

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Ferrara Nord (Km. 41,9) e Rovigo (Km. 70,4) in entrambe le di..…

h 04.13: A13 Bologna-Padova

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Boara (Km. 74,8) e Padova Zona Industriale-Interporto (Km. 112,4)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum