Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: il grande caldo sino al termine di agosto, poi un cambiamento?

Poche novità sul tempo previsto nel terzo ed ultimo mese dell'estate meteorologica, la cui conclusione del tutto "ipotetica", verrà affidata alla protezione di una grande figura altopressoria. Confusi gli scenari relativi alla prima decade di settembre, anche se vi saranno alcune novità.

In primo piano - 24 Agosto 2017, ore 18.35

Non vi è molto altro da aggiungere su quanto è già stato detto in merito a questa parte conclusiva di agosto; lo sprofondamento di una figura depressionaria a cavallo tra la Penisola Iberica ed il Marocco, scatenerà sul bacino centrale del Mediterraneo una rimonta d'aria molto calda di origine africana. I valori di temperatura alquanto elevati per il periodo stagionale in essere, arriveranno a toccare picchi sino a +8°C superiori alla norma del periodo, con scarti positivi particolarmente evidenti alle quote superiori. Spostando il nostro sguardo negli strati prossimi al suolo, tra il weekend e la  prima metà della prossima settimana, il caldo più intenso andrà a manifestarsi nelle zone interne e pianeggianti, con punte sino a +37/+38°C. 

Con l'arrivo di settembre, alcune figure depressionarie di origine oceanica, tenteranno un approccio al continente europeo, partendo dai settori più occidentali (Regno Unito, Iberia). La resistenza opposta dall'alta pressione sul Mediterraneo sarà alquanto tenace e sarà ulteriormente facilitata ancora da una scarsa alimentazione d'aria fredda diretta alle depressioni sopraccitate, motivo per il quale queste ultime faticheranno non poco ad avanzare verso il cuore d'Europa, poichè non sostenute da un adeguato supporto della corrente a getto. 

Da questo punto di partenza, possono aprirsi una serie di scenari dagli esiti molto diversi. Tra le soluzioni più gettonate dai modelli, l'isolamento di una circolazione anticiclonica sull'Europa centro-settentrionale con formazione di un canale depressionario verso il Mediterraneo. All'interno di questo canale, la circolazione potrebbe essere di tipo settentrionale oppure occidentale.

Se il canale fosse di tipo settentrionale, e pertanto con i massimi anticiclonici sbilanciati verso l'ovest Europa (modello Europeo), aria fresca potrebbe scivolare verso i Balcani, coinvolgendo l'adriatico centrale e meridionale con instabilità. La seconda alternativa, la formazione di un corridoio di venti occidentali con maggiore coinvolgimento delle regioni settentrionali e dei versanti tirrenici (modello Americano)

Al momento la tesi proposta dal modello americano appare quella più probabile ma non può essere esclusa nemmeno quella messa in luce dal modello europeo. Nuovi aggiornamenti entro sera. 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.49: A10 Genova-Ventimiglia

rain

Pioggia intensa nel tratto compreso tra Raccordo A10 - A06 al Km 44 (Km. 44,7) e Spotorno (Km. 52,7..…

h 18.47: A27 Mestre-Belluno

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento A57 Torino-Trieste/Raccordo Per Tessera e Pian Di Ved..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum