Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: il grande caldo almeno sino a martedì 8 agosto, poi...

Condizioni di GRANDE CALURA protagoniste del nostro Paese per tutta la settimana, poi un cambiamento del tempo possibile sul finire della prima decade di agosto, ma dai toni ancora tutti da decifrare.

In primo piano - 1 Agosto 2017, ore 17.20

Abbiamo ormai poche cose da segnalare che non siano già state dette sull'evoluzione del tempo relativa all'immediato futuro; ritroveremo il nostro Paese interessato da un flusso d'aria arroventata di origine nord-africana, un vero e proprio acuto della stagione estiva che saprà regalare valori di grande calura nelle zone interne, laddove la colonnina di mercurio potrà risalire la china sin oltre i +40°C, come del resto è già successo tra ieri ed oggi. Concentreremo quindi il nostro sguardo sull'evoluzione del tempo relativa al medio termine (7-10 agosto). Ebbene entro tale periodo i modelli mettono in luce un graduale cedimento dell'alta pressione a cominciare dai settori europei occidentali, laddove già da diverso tempo ritroveremo una figura ciclonica apportatrice di instabilità e valori termici più freschi
 

Gli scenari contemplati dai modelli, rimangono sostanzialmente due:

Nel primo scenario la figura ciclonica riuscirebbe a ritagliarsi un po' di spazio sul nostro continente, andando a costituire un centro di bassa pressione sulla Mitteleurope. Ne verrebbero coinvolti anche i bacini settentrionali del Mediterraneo, con una parentesi di instabilità a sfondo temporalesco tra martedì 8 e giovedì 10 agosto. In seguito Libeccio e Maestrale riuscirebbero ad affluire sui nostri mari attraverso il golfo del Leone, raggiungendo le regioni centrali e meridionali d'Italia.

Il secondo scenario, più probabile, sarebbe caratterizzato da un lento declino dell'alta pressione e conseguentemente, un rientro della calura entro termini meno esasperati ma le perturbazioni continuerebbero comunque ad avere difficoltà nell'approccio al Mediterraneo, limitandosi a lambire le regioni settentrionali che andrebbero incontro ad una accentuazione dell'instabilità. Il target temporale rimane sempre fissato sul finire della prima decade di agosto. 

Nel complesso, entrambe le soluzioni previsionali danno ormai per assodato l'indebolirsi dell'onda anticiclonica africana entro il termine della prima decade di agosto, ciò che poi ne farà seguito, rimane ancora tutto da decidere. 

Seguite gli aggiornamenti su METEOLIVE.IT


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.49: A22 Autostrada Del Brennero

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A4 Torino-Trieste (Km...…

h 11.45: Sottopasso Lanza(TO)

blocco

Tratto chiuso nel tratto compreso tra Piazza Polonia e Corso Dante in direzione Corso Dante dall..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum