Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: i temporali protagonisti sino alla prima metà di giugno

CONFERMATA anche da questi ultimi aggiornamenti il trend instabile che ci accompagnerà almeno sino al termine della prima metà di giugno.

In primo piano - 8 Giugno 2016, ore 17.30

Nelle prossime ore un nuovo impulso di instabilità attraverserà il nostro Paese a partire dalle regioni settentrionali italiane, laddove prevediamo un veloce peggioramento delle condizioni atmosferiche. Trasportato in seno ad una circolazione settentrionale dei venti, giovedì 9 giugno l'impulso instabile si muoverà velocemente verso le regioni dell'Italia centrale e meridionale. Previsti ancora dei temporali generalmente più probabili sui rilievi ma possibili nelle ore mattutine e notturne anche lungo le coste. Seguirà un miglioramento abbastanza veloce delle condizioni atmosferiche venerdì 10 giugno ad opera di una effimera rimonta anticiclonica.

Non c'è tuttavia pace per la nostra estate mediterranea; la prima metà di giugno trascorrerà pertanto sotto una circolazione atmosferica molto instabile ed irrequieta che promette ancora diverse manifestazioni temporalesche possibili non soltanto al nord ma anche al centro e sul Mezzogiorno.

Sabato 11 giugno, a sancire un nuovo cambio di circolazione questa volta in chiave instabile oceanica, una perturbazione proveniente dai settori occidentali d'Europa che dispenserà ancora dei temporali questa volta principalmente indirizzati alle regioni settentrionali.

Un occhio al tempo previsto nei primi giorni della prossima settimana (lunedì 13 – mercoledì 15) mette ancora in evidenza una circolazione INSTABILE oceanica che, senza troppi problemi, penetrerebbe dal Golfo di Biscaglia e dal Regno Unito sin verso l'Europa centrale.

Ne sarebbe coinvolto anche il bacino del Mediterraneo con una circolazione d'aria fresca proveniente da nord-ovest. Diverse sarebbero le manifestazioni di instabilità concentrate specie al nord ma possibili anche al centro ed al sud. In questa delicata fase atmosferica, sperimenteremo una circolazione piuttosto attiva di venti nord-occidentali che si manifesteranno anche nei bassi strati, attraverso un rinforzo della ventilazione di Libeccio e soprattutto di Maestrale che potrebbe soffiare deciso sul Canale di Sicilia e sul Canale di Sardegna. Temperature ancora fresche ovunque, valori moderati di caldo soltanto durante il pomeriggio nelle zone interne e lontane dal mare.

Questa sera uno sguardo all'evoluzione atmosferica prevista nel LUNGO TERMINE, quando prevediamo l'arrivo di importanti novità.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.38: SS7 Bis Di Terra Di Lavoro

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 4,576 km prima di Incrocio Nola A30 Ce-Sa - Sgc Nola-Domitio (Km. 50,3)..…

h 10.37: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vasto Nord-Casalbordino (Km. 437,3) e Vasto Sud (Km. 454,6) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum