Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: grande caldo in arrivo su tutta Italia dal weekend in avanti

L'esplosione di una vera e propria "bolla" d'aria rovente africana, terrá sotto scacco il tempo dello stivale italiano sin verso il termine della prima decade di agosto. Vediamo la linea di tendenza in base agli ultimissimi aggiornamenti disponibili.

In primo piano - 28 Luglio 2017, ore 19.00

Già quest'oggi, venerdì 28 luglio, sperimentiamo sul nostro Paese un primo incremento delle temperature portato dal rinforzo dell'alta pressione sul Mediterraneo. Al momento prevale ancora una circolazione di tipo oceanico che determina condizioni atmosferiche ventilate e relativamente gradevoli soprattutto lungo la fascia costiera tirrenica. Tale condizione di transizione tra la vecchia circolazione instabile e quella nuova esordiente di tipo africano, lascerà spazio ad un aumento della temperatura che si farà sentire in modo deciso a partire da domenica 30 luglio in avanti.

A livello del suolo l'escalation delle temperature sarà particolarmente eclatante nelle zone interne, laddove l'ondata di caldo raggiungerà un picco di considerevole intensità con l'inizio della prossima settimana. In questa sede potranno essere raggiunti picchi sino a +40°C nelle zone interne delle seguenti regioni: Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Sardegna, Puglia e Basilicata. 

La struttura del nostro anticiclone risulterà particolarmente eclatante anche alle quote superiori, laddove ritroveremo altezze geopotenziali estremamente elevate, degne della feroce ondata di caldo che segnò profondamente la prima metà dell'agosto 2015.

In questo frangente neppure il riferimento stagionale appare come un dettaglio casuale; è evidente come proprio in questo periodo dell'anno, le fasce altopressorie subtropicali trovino la loro massima espressione alle medie latitudini, prima di lasciare spazio ad un lento ritiro (in questi ultimi anni sempre più lento) verso latitudini più basse dalla seconda metà di agosto in avanti. 

Una risoluzione dell'ondata di caldo soltanto da domenica 6 agosto in avanti, quando le regioni settentrionali potrebbero tornare ad essere interessate da correnti meno calde di derivazione oceanica. (da confermare).


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.08: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Caserta Nord (Km. 733,7) e Allacciamento A30 Caserta-Salerno (Km...…

h 09.07: Roma Via Tuscolana

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Via Biagio Petrocelli e A90 in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum