Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: gli ultimi temporali al nord domenica sera, poi spazio libero all'alta pressione?

Ancora qualche giorno in compagnia dell'instabilità che sarà comunque in forma più attenuata rispetto ai giorni scorsi, in seguito si aprono all'orizzonte scenari di anticiclone.

In primo piano - 14 Giugno 2018, ore 17.00

La circolazione di bassa pressione che ci ha tenuti impegnati all'inizio della settimana, tende ora a spostarsi col proprio baricentro verso l'Europa orientale e la Penisola Balcanica ma nonostante tutto, riesce a coinvolgere ancora il nostro Paese con una circolazione di venti nord-orientali che rinnovano condizioni di instabilità. Anche per domani, venerdì 15 giugno, diverse località dell'Italia dovranno fare i conti con lo sviluppo di nubi cumuliformi durante le ore più calde della giornata, nubi che poi sfoceranno nella formazione di TEMPORALI che sfogano la loro forza durante le ore del primo pomeriggio soprattutto nelle zone interne. Domani pomeriggio i temporali più organizzati sono previsti nelle aree montane del centro e del sud. 

Volgendo lo sguardo al fine settimana, sull'Europa viene previsto il rinforzo graduale dell'anticiclone delle Azzorre, ma prima che quest'ultimo possa far visita anche al nostro Paese, i settori di nord-est dovranno fare i conti con l'ultima scodata temporalesca di questo lunghissimo periodo instabile. Domenica pomeriggio i fenomeni potranno interessare soprattutto Veneto e Friuli ma vi saranno strascichi anche sull'Emilia Romagna e le Marche nella notte tra domenica e lunedì. 

Lo sviluppo successivo degli eventi lascia spazio a scenari di anticiclone proprio in concomitanza con le giornate più lunghe dell'anno e quindi all'esordio della cosiddetta "stagione astronomica" il 20 di giugno. Il nuovo anticiclone sarà frutto di una fervente attività ciclonica concentrata alle latitudini settentrionali dell'oceano Atlantico. Questi impulsi instabili resteranno confinati a latitudini più elevate e pertanto non riusciranno più a coinvolgere in maniera decisa il Mediterraneo che quindi ricadrà sotto l'influenza dell'anticiclone. 

Allo stato attuale e con queste prospettive paventate dai modelli quest'oggi, la terza ed ultima decade di giugno conserva buone chances di trascorrere sotto un clima perfettamente estivo. Le temperature saranno in aumento ma senza valori esagerati di caldo, senza dubbio una buona occasione per godere appieno delle meraviglie di giugno. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum