Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: gli steps della PIOGGIA nel prossimo fine settimana

Ecco COME potrebbe comportarsi il fronte perturbato sul nostro Paese; le prime informazioni più precise in tal merito.

In primo piano - 1 Novembre 2017, ore 13.00

Viene confermato anche dagli ultimissimi aggiornamenti, una fase di tempo INSTABILE, portata da una perturbazione sul bacino centrale del Mediterraneo. In questo frangente, ad esserne interessate saranno anche le nostre regioni settentrionali, laddove i modelli mettono in luce una buona cumulata di preziosa pioggia ma andiamo con ordine, descrivendovi nel dettaglio quelli che dovrebbero essere gli steps seguiti dall'atmosfera per condurci dalla situazione attuale anticiclonica, al primo episodio di maltempo della stagione autunnale 2017. 

A livello puramente sinottico, tutto avrà origine da un cut-off, cioè una depressione che domani mattina, giovedì 2 novembre, ritroveremo arenata di fronte alle coste del Portogallo. Quest'ultima avrà perso già da tempo la propria alimentazione d'aria fredda e non potrà compiere alcun importante movimento, almeno sino a quando non verrà riagganciata da un nuovo ramo della corrente a getto.

Questo aggancio dovrebbe verificarsi nel corso di venerdì 3 novembre; nuovi apporti d'aria fredda andrebbero a costituire una nuova saccatura sull'Europa occidentale, in marcia verso i settori centrali del Mediterraneo. Cammin facendo, gli apporti d'aria fredda si faranno via via più vigorosi, e questo determinerà all'interno della nuova circolazione nascente, un calo della pressione al suolo, un ribasso dei geopotenziali alle quote superiori. 

Sabato 4 novembre flussi di venti meridionali determineranno cieli molto nuvolosi lungo i versanti del medio ed alto Tirreno, comprese le regioni settentrionali. La copertura sarà più fitta sull'angolo nord-ovest, laddove entro sera faranno capolino le prime precipitazioni, In questa fase la dominante dei venti al suolo sarà di tipo sciroccale, dovremo aspettarci un rialzo delle temperature al centro ed al sud. 

Domenica 5 novembre rovesci di pioggia si manifesteranno sulle regioni settentrionali, qualche forte temporale in vista anche su Liguria di Levante, Toscana, Lazio. Aumento della nuvolosità sul resto del Paese, ancora venti di Scirocco attivi, molto mite. 

Lunedì 6 novembre la depressione tenderà ad evolvere in cut-off proprio sui mari prospicenti l'Italia; il maltempo insisterà sulle regioni di nord-est, sul centro e su parte del sud Italia. Lo Scirocco inizierà ad essere sostituito dal Libeccio e dal Maestrale, attivi soprattutto sui bacini occidentali, la temperatura è prevista in calo a partire dal nord e la Sardegna. 

Martedì 7 novembre ancora instabile specie al centro ed al sud, passaggi nuvolosi previsti anche al nord ma sulla via del miglioramento, in un contesto più secco. Valori termici freschi al centro ed al nord, ancora miti sul Mezzogiorno. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum