Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: gli scenari di freddo si attenuano a favore dell'anticiclone

L'inverno conclude qui la sua attività sul Mediterraneo? Ancora non è detta l'ultima parola ma certamente la seconda decade di febbraio appare oggi più a rischio della mitezza anticiclonica che del freddo da est. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 9 Febbraio 2019, ore 16.00

Trova conferma ufficiale anche dagli aggiornamenti di quest'oggi, l'arrivo di una perturbazione tra domenica e lunedì. Dovremo confrontarci con un passaggio molto veloce, pilotato da tese correnti nord-occidentali, i fenomeni tenderanno a trasferirsi molto rapidamente dalle regioni del nord verso quelle centrali e meridionali. Le regioni del sud verranno raggiunte entro lunedì sera. Gli accumuli di pioggia portati da questa perturbazione, saranno alquanto modesti, risultando un pochino più elevati sulle regioni del medio e del basso versante Adriatico. Il passaggio della perturbazione porterà un po' di aria fredda verso i settori centrali ed orientali del Mediterraneo, pertanto dalla prossima settimana dovremo aspettarci una riduzione più sensibile della colonnina di mercurio anche sul nostro Paese.

Volgendo lo sguardo a scala più ampia europea, la presenza di un forte anticiclone collocato con la propria roccaforte più calda e stabile sulla Penisola Iberica, svolgerà ancora un ruolo importante nel plasmare le condizioni atmosferiche europee nella seconda decade di febbraio. Rispetto agli aggiornamenti di ieri, appare infatti probabile una distensione dell'alta pressione verso l'Europa centrale ed il bacino centrale del Mediterraneo sin verso il termine della seconda decade di febbraio.

Con questo tipo di condizioni, le regioni settentrionali e buona parte di quelle centrali saranno sotto la copertura anticiclonica, sperimentando condizioni di tempo stabile è più mite soprattutto in quota. Le regioni del sud potranno essere marginalmente interessate dai flussi di aria fredda di provenienza nord orientale.

Nel complesso, questo mese di febbraio torna a presentare i vecchi protagonisti di un tempo: un forte anticiclone onnipresente sull'Europa occidentale, il quale fornisce un blocco tenace nei confronti delle perturbazioni atlantiche, dirottando spesso e volentieri gli impulsi di aria fredda verso l'Europa orientale. Una possibile via d'uscita a questa situazione apparentemente di stallo, potrebbe intervenire come forzante atmosferica di fine stagione, nella terza decade di febbraio. Potrebbe essere ipotizzabile un graduale spostamento del cuore dell'anticiclone verso l'oceano Atlantico, in tal modo un agevolando un raffreddamento in chiave instabile dell'Europa centrale (da confermare).

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum