Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: evento severo di MALTEMPO INVERNALE a partire da martedì

Non molto freddo ma un forte evento di instabilità invernale con neve a bassa quota soprattutto al nord. In sintesi la ricetta del tempo atmosferico previsto la prossima settimana sull'Italia.

In primo piano - 20 Gennaio 2019, ore 21.20

Scendiamo ormai nel range dei tre giorni, una previsione a breve termine che CONFERMA un episodio di forte maltempo in chiave invernale sull'Italia e sull'Europa. L'anticiclone abbandona l'Europa, ritirandosi nel pieno dell'oceano Atlantico, laddove nei prossimi giorni è previsto stabilire la propria roccaforte, recitando un ruolo marginale sul tempo del nostro Paese. Tra lunedì e martedì, letteralmente come un missile impazzito, aria fredda polare marittima raggiungerà in breve tempo il bacino centro-occidentale del Mediterraneo, dando luogo allo sviluppo di una vigorosa circolazione di bassa pressione con perno sul Tirreno. 

Mercoledì precipitazioni sono previste soprattutto al nord, dove saranno possibili episodi di neve sino a quote pianeggianti su alcune zone. Nei prossimi giorni scenderemo nel dettaglio sulle località che potrebbero essere più colpite.

Giovedì e venerdì la depressione scivolerà rapidamente verso le regioni centrali e meridionali, approfondendosi sul mar Tirreno. Qui si consumerà l'apice di questa fase perturbata che porterà un addolcimento delle temperature al nord, un calo termico al centro ed al sud. Saranno possibili forti precipitazioni vento intenso su diversi settori. 

Nel medio e nel lungo termine trova poi conferma una circolazione di venti settentrionali inseriti in un contesto spiccatamente instabile. L'anticiclone delle Azzorre resterà ancora a 'spalleggiare' l'Europa occidentale ma senza influenzare eccessivamente il tempo del nostro continente, il quale potrebbe essere ancora influenzato da nuove circolazioni instabili di origine polare marittima oppure artica.

Queste circolazioni trasporteranno masse d'aria molto instabili ma non troppo fredde, le temperature previste sull'Europa sarebbero comunque favorevoli all'arrivo della neve sino a bassa quota. Sullo stivale italiano, i valori risulterebbero più freddi al nord (anche qui potrebbe nevicare a bassa quota) più miti al centro ed al sud con eventuali nevicate a quota di montagna.
Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum