Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo: ESTATE ANTICIPATA ma lo spettro dell'instabilità ancora presente su diverse regioni

La riscossa dell'anticiclone sul Mediterraneo ma anche l'instabilità che a fatica abbandonerà il nostro Paese

In primo piano - 24 Maggio 2017, ore 17.00

Come ormai da più giorni preannunciato, l'Europa diverrà protagonista di un disegno atmosferico comunemente definito col termine di "omega blocking", nel quale ritroveremo una figura di ALTA pressione collocata col proprio asse sui settori centro-occidentali d'Europa. Ai due lati dell'anticiclone, come perfette figure complementari, ritroveremo due figure depressionarie che andranno a completare un disegno atmosferico caratterizzato da una grande stabilità e che con tutta probabilità ci accompagnerà sin verso il termine di maggio.

Proprio la struttura ad omega dell'alta pressione, favorirà tuttavia condizioni di tempo instabile laddove troveremo in azione le due figure di bassa pressione. Quella più rilevante alla causa atmosferica italiana, sarà la figura depressionaria che nel futuro ormai imminente andrà a collocare il centro motore a cavallo tra l'est Europa, i Balcani ed il Mediterraneo orientale.

Da questa posizione sarà in grado di influenzare anche parte del nostro Paese, laddove ritroveremo in azione manifestazioni locali di instabilità a sfondo temporalesco, prevalentemente concentrate durante le ore pomeridiane nelle zone interne e montuose.

Queste manifestazioni d'instabilità avranno una certa difficoltà ad abbandonare il nostro Paese, la circolazione d'aria più fresca ed instabile tenderà infatti ad attenuarsi col passare dei giorni ma l'aumento dell'umidità relativa e delle temperature nei bassi strati, andrà a compensare la risalita delle temperature in quota portata dall'anticiclone, rinnovando ancora le condizioni adatte allo sviluppo di questi temporali.

Secondo le ultime proiezioni in nostro possesso, col passare dei giorni, nonostante il rinforzo dell'alta pressione atteso soprattutto nell'asse Sardegna, nord Italia, Mitteleurope, questi temporali di calore potrebbero comunque avere la forza di manifestarsi proprio sulle regioni dell'Italia settentrionale, soprattutto tra domenica 28 e mercoledì 31 maggio, interessando Alpi, Prealpi, Appennino settentrionale, talvolta anche la Sardegna

In sintesi, tempo soleggiato lungo le coste e nelle zone pianeggianti, rischio di temporali nelle aree montuose più interne, come nei più classici standard atmosferici d'estate. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.35: A12 Genova-Rosignano

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Genova Est (Km. 4,2) e Allacciamento A7 Milano-..…

h 07.34: A11 Firenze-Pisa

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Prato Ovest (Km. 16,8) e Barrier..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum