Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: escalation delle temperature, molti gradi sopranorma sull'Italia e sull'Europa

Il quadro termico generale risente della presenza di un forte anticiclone che nei prossimi giorni determinerà temperature assai elevate. Ecco le prospettive per i prossimi giorni.

In primo piano - 18 Aprile 2018, ore 17.00

Rinforza l'anticiclone sul nostro continente ed il quadro termico generale ci riporta alla dura realtà del contesto meteo-climatico nel quale viviamo. Ci lasciamo alle spalle gli effetti portati dalla dinamica di surriscaldamento stratosferico polare avvenuta lo scorso febbraio e che ci ha condotti sino alla prima metà di aprile sotto condizioni di instabilità. Neanche il tempo di dire "ok, la fase di precondizionamento è conclusa" che già facciamo i conti con un profilo delle temperature fuori stagione. Siamo al 18 di aprile ma di fatto è come se fossimo già proiettati ai primi di giugno. 

Quali temperature potranno essere raggiunte nei prossimi giorni?

Laddove l'azione mitigatrice del mare verrà soppressa a favore della ventilazione nord-orientale oppure nelle conche e nelle valli soggette alla piena azione del surriscaldamento solare, il campo termico generale sarà "da mezza manica" senza sè, senza ma. I valori diurni potranno toccare picchi sino a +26°C sulla Valpadana (soprattutto l'Emilia Romagna), le zone interne di Lazio, Umbria, Toscana, con la piana di Firenze in prima fila. 

Sino a quando dovrebbero protrarsi questi valori così caldi?

Stando alle previsioni in nostro possesso, almeno sino a domenica 22 aprile. Nel periodo successivo sembrerebbe affacciarsi un graduale declino dell'anticiclone e con esso un rientro delle temperature più vicine alle medie del periodo dapprima sulla Mitteleurope, poi anche sul Mediterraneo. 

Quanto farà caldo i prossimi giorni? Due considerazioni sulle medie stagionali.

Sino alla prima metà di aprile, il contesto delle temperature in Europa è sempre stato caratterizzato da valori nelle medie del periodo o addirittura in taluni casi, sino a -1°C di scarto inferiore alle medie. Nel complesso uno spaccato di aprile sotto condizioni di "normalità", anche se molti assuefatti al caldo di questi anni, storceranno il naso o forse resteranno sbalorditi di fronte a queste affermazioni. 

Nei prossimi giorni vi saranno esuberi termici molto rilevanti; rispetto alle medie gli scarti saranno OLTRE i +5°C su una buona fetta dell'Europa, compreso anche il nostro Paese, soprattutto le regioni settentrionali. Tale condizione di forte sopramedia persisterà almeno sino a domenica 22 aprile e, con tutta probabilità, seppur attenuato sarà destinato a persistere anche nel periodo successivo. 

Il bilancio finale di aprile potrebbe chiudere su scarti termici superiori alla media rispetto al trentennio 1980-2010. Segneremo un altro punto a favore del famigerato e tanto discusso "Global Warming"?


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum