Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo: ecco COSA succederà nelle prossime ore

Analisi dettagliata sull'evoluzione del tempo prevista nelle prossime ore; dove pioverà di più? Dove vi saranno situazioni di rischio idrogeologico? Dove i temporali più forti? Per ogni domanda una risposta!

In primo piano - 4 Novembre 2017, ore 12.00

Una figura di bassa pressione (saccatura) tiene sotto scacco il tempo atmosferico del nostro Paese a cavallo tra questo weekend e l'inizio della prossima settimana. La dinamica atmosferica che si profila ad iniziare dalle regioni settentrionali, includerà una fase "prefrontale" che riguarderà soprattutto la Liguria, nella quale venti tiepidi ed umidi di SCIROCCO andranno in convergenza con l'aria più fresca di Tramontana che è prevista dai modelli interessare l'area genovese ponentina.

Da questa netta linea di demarcazione tra queste due diverse masse d'aria, sulla Liguria i modelli mettono in risalto la formazione di nubi a sviluppo convettivo che potrebbero sfociare entro sera nello sviluppo di un temporale che per qualche ora potrebbe avere caratteristiche di autorigenerante.

In seguito il rapido avvicinarsi del Fronte Freddo, sbloccherebbe questa situazione potenzialmente pericolosa a favore di una rapida traslazione dei fenomeni verso le rimanenti regioni, dove le precipitazioni, seppur localmente intense, sarebbero soltanto di passaggio.

Nelle primissime ore di domenica mattina (06-12) ritroveremo il Fronte Freddo in azione su nord-ovest Italia e sull'alta Toscana, nel pomeriggio e nella sera (12-24) sulle regioni centrali e sul nord-est, con i maggiori accumuli sulle zone interne di Lazio e bassa Toscana, nonchè l'area alpina e prealpina del Veneto e soprattutto del Friuli. 

Lunedi la nostra depressione riceverà contributi d'aria fredda di origine polare marittima; quindi ritroveremo attiva una seconda perturbazione che distenderà la proprie frange nuvolose sulla Sardegna,sul medio e sul basso Tirreno, laddove vi saranno precipitazioni anche a carattere di rovescio. Un Fronte Occluso di tipo freddo coinvolgerà le regioni dell'Italia settentrionale con precipitazioni moderate, costanti. Volgendo lo sguardo al Mezzogiorno, qualche forte temporale è previsto su Sicilia, Puglia e Basilicata, in veloce trasferimento verso i settori estremi sud-orientali dello stivale. 

Resta infine da segnalare il calo termico che si farà sentire sui bacini occidentali a partire dalla serata di domani, domenica 5 novembre, particolarmente sensibile sulla Sardegna, ove soffierà un vento forte e freddo di Maestrale

Seguite le news su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum