Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: dopo l'instabilità, maggio potrebbe concludersi con l'anticiclone

Uno sguardo al tempo atmosferico in questa seconda metà di maggio, vedrà dapprima il rinnovo di moderate condizioni d'instabilità, poi un progressivo rinforzo delle fasce anticicloniche subtropicali alle latitudini del Mediterraneo. In breve la linea di tendenza ipotizzata da noi previsori di Meteolive da qui alla fine del mese.

In primo piano - 14 Maggio 2016, ore 16.00

L'Europa risulta ancora interessata da una circolazione piuttosto vistosa di bassa pressione che determina manifestazioni sparse di instabilità certamente più vivaci durante le ore centrali del giorno, quando il vivace irraggiamento solare di maggio, agevola lo sviluppo di nubi cumuliformi associate a rovesci di pioggia e locali temporali. Nelle prossime ore alcuni di questi temporali torneranno a visitare le regioni settentrionali, seppur in modo localizzato ad alcuni limitati settori.

Seppur in graduale attenuazione, tale circolazione d'aria fresca in quota, sarà destinata a persistere anche nei prossimi giorni; le manifestazioni più eclatanti di instabilità diverranno però prerogativa dei settori interni e montuosi, mentre lungo le coste le condizioni atmosferiche risulteranno più stabili ed il profilo delle temperature sarà votato ad un aumento graduale e progressivo.

A concludere idealmente questo lungo "ciclo" di tempo incerto, il transito di un'ultima, veloce perturbazione che dai settori centro-settentrionali dell'oceano Atlantico, si porterà giovedì 19 maggio sui settori centrali d'Europa. Anche il nostro Paese ne verrà coinvolto, sperimentando un'ultima passata di rovesci e temporali pronti ad abbattersi sulle regioni centro-settentrionali.

Superato tale periodo, pare concretizzarsi un lento e graduale rinforzo delle fasce anticicloniche subtropicali; tale rinforzo porterebbe alla graduale affermazione di un campo d'alta pressione che sarebbe in grado di coinvolgere anche il nostro territorio nazionale. Spicca all'occhio una risalita delle temperature sul settore franco-iberico sino a valori quasi estivi, evento sintomatico di un'ulteriore "transizione stagionale" verso una circolazione oramai molto simile all'estate che caratterizzerebbe proprio gli ultimi giorni di maggio.

Tale aumento della temperatura si manifesterebbe anche sul nostro territorio nazionale, laddove farebbero capolino le prime isoterme estive non solo al Mezzogiorno ma anche su parte delle regioni settentrionali, laddove vengono stimati picchi di calura sino a +15°C alla quota di 850hpa (circa 1500 metri).

Non tutte le previsioni sono però completamente d'accordo su questa linea di tendenza; soprattutto le regioni settentrionali, potrebbero essere ancora interessate dal passaggio di alcuni sistemi nuvolosi che rinnoverebbero episodi marginali di instabilità.

Conferme o smentite nei prossimi aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.11: A11 Firenze-Pisa

rallentamento

Traffico rallentato nel tratto compreso tra Pistoia (Km. 27,4) e Montecatini (Km. 39) in direzion..…

h 12.10: R32 Raccordo Viterbo-Terni (rato)

blocco

Chiusura corsia, oggetti su strada a 1,211 km prima di Svincolo SS3 Bis Tiberina-Sgc. Orte-Ra (e45)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum