Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: dicembre con tempo mite ma non sempre bello

Una circolazione di tipo occidentale, riporta valori di temperatura molto miti su gran parte d'Europa entro la prima decade di dicembre. Ecco le ultime novità.

In primo piano - 29 Novembre 2018, ore 17.00

Aria sensibilmente più tiepida di origine subtropicale oceanica, è pronta all'assalto dell'Europa, dove sopraggiungerà nella prima decade dicembrina, accompagnata da valori di temperatura che sono previsti in aumento su buona parte del Mediterraneo centrale ed occidentale. La circolazione atmosferica sarà contraddistinta da un rinforzo progressivo delle correnti a matrice occidentale, quale risultato di un ricompattamento del Vortice Polare. Tali correnti sul nord Europa e più in generale sulle località poste al di là delle Alpi, avranno una spiccata componente ciclonica e sarannoassociate a condizioni di 'frenetica variabilità', con rapido passaggio di fronti atmosferici associati ad un andamento delle temperature ballerino ma sempre attestato su valori abbastanza temperati.

Sulle regioni meridionali d'Europa e pertanto anche sul nostro Paese, questa circolazione si inserirsce in un contesto assai più stabile, in virtù della risalita massiccia di masse d'aria tiepide dalle medie latitudini dell'oceano Atlantico sin verso il Mediterraneo.
Una circolazione d'aria mite associata al rinforzo di una figura d'alta pressione che farà schizzare la colonnina di mercurio verso l'alto, soprattutto alle quote superiori. Tra lunedì e venerdì prossimo i modelli ipotizzano valori sino a +10°C alla quota di circa 1500 metri sul Mediterraneo centrale. Queste isoterme potrebbero raggiungere anche le regioni del nord

Il cielo non risulterà sempre sereno; le correnti occidentali porteranno frequente nuvolosità di tipo basso sui settori centrali e settentrionali tirrenici, fronti nuvolosi costituiti da nubi medio-alte solcheranno i cieli delle regioni alpine, non esclusa qualche precipitazione nevosa solo a quote assai elevate. 

L'anticiclone potrebbe lasciare il posto al passaggio di un fronte perturbato nella festività dell'Immacolata che quest'anno cadrà di sabato e pertanto non ci sarà nessun ponte. In questa sede un ribasso del flusso instabile oceanico potrebbe avere la forza di spingere una perturbazione anche sui nostri mari, sempre inserita in un contesto termico molto mite (da confermare). 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum