Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo dicembre 2013: prime proiezioni

Le proieizioni per il primo mese del prossimo inverno propongono severi scenari invernali per molte zone del Continente ed anche per l'Italia.

In primo piano - 26 Aprile 2013, ore 14.24

Un anticiclone in sede polare di quelli rari, che fanno segnare un'anomalia barica di quelle toste, sino a 18hPa più della norma, un vortice polare completamente diviso e scaraventato in varie "tranches" verso le basse latitudini a portare episodi invernali anticipati sin sul Mediterraneo. 

Insomma le proiezioni odierne per il mese di dicembre risultano decisamente estreme e pongono un'anomalia barica e termica considerevole anche sul nostro Paese, con più freddo del normale al nord e al centro e anche diverse occasioni per assistere a precipitazioni importanti, in particolare sul nostro meridione e lungo il versante adriatico.

Con le anomalie previste non sarebbe difficile ipotizzare nevicate sino in pianura sul settentrione e forse sul medio Adriatico e i fondovalle delle zone interne del centro, a quote collinari sul meridione. Si tratta ovviamente solo di prime proiezioni, vanno considerate con il giusto distacco, ma anche con il dovuto rispetto, perchè vengono elaborate tenendo conto delle interazioni tra oceano, atmosfera e terraferma.  

Questa anomalia barica è di per sè spettacolare solamente a vedersi: nelle mappe sembra che il mondo si sia rovesciato, con il vortice polare in visita al Mediterraneo e l'alta pressione che si trasferisce nelle zone polari.

Una depressione semi-permanente potrebbe restare in nostra compagnia per settimane, dispensando soprattutto per meridione ed isole precipitazioni da record, mentre tutta l'Europa centrale sarebbe tormentata dal freddo, con temperature quasi tutte inferiori allo zero anche durante il giorno sul comparto centro-orientale.

E' già la seconda emissione in pochi giorni che va in questa direzione, pertanto ci è sembrato giusto condividerla con i nostri lettori.

Ricordiamo ai nostri lettori che si tratta di TENDENZE elaborate da un potente modello sperimentale che utilizza milioni di dati provenienti da tutto il mondo e che pur ottenendo negli ultimi tempi risultati progressivamente migliori, sono previsioni che hanno un'affidabilità stimabile intorno al 60%, cioè vicina a quella di una previsione a 6/8 giorni.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum