Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: conferme circa le importanti precipitazioni in vista per il nord da domenica

Abbiamo ancora importanti temporali che si stanno abbattendo anche in questo momento sulle regioni del sud, specie i versanti jonici ma delle importanti novità si preannunciano anche per il nord. Vediamo quali.

In primo piano - 5 Ottobre 2018, ore 19.50

Il mese di ottobre rappresenta forse il periodo dell'anno con il maggior rischio di temporali intensi e precipitazioni alluvionali per le località costiere del mar Mediterraneo. Questo succede perchè lo specchio d'acqua davanti alle nostre coste, risulta ancora molto caldo e l'estate tardiva di settembre certo non ha aiutato a dissipare questo calore. Perturbazioni che si trovano ad attraversare questa superficie bollente, sono in grado di generare imponenti cumulonembi che talvolta possono organizzarsi nei temibili "V-shape", responsabili delle precipitazioni dannose che si stanno verificando ormai da oltre 48 ore sulle regioni Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. 

Fortunatamente su questi settori le condizioni atmosferiche nei prossimi giorni saranno più clementi e ci sarà spazio per qualche giornata di tempo soleggiato, seppur ancora influenza da temperature tiepide. Gli occhi andranno tutti rivolti alla sequenza di eventi atmosferici prevista per le regioni settentrionali ed il sud della Francia che potrebbero nei prossimi giorni ricevere accumuli importanti di pioggia. 

L'anticiclone sulla Penisola Iberica verrà sostituito da una circolazione ciclonica atlantica, già di per sè umida e mite. Questa stessa circolazione, una volta giunta sul Mediterraneo, verrà "inquinata" dalle masse d'aria ancor più calde ed umide originarie dei nostri mari, innalzando alcuni importanti parametri temporaleschi. Dando uno sguardo di insieme al panorama modellistico serale, dalla prossima settimana abbiamo individuato un'area ad elevato rischio di intense precipitazioni a cavallo tra il Golfo del Leone e la Costa Azzurra.

Tuttavia alcune linee di tendenza pongono risalto a notevoli accumuli di pioggia anche sulle estreme regioni di nord-ovest. Nei prossimi giorni il tempo su questi settori andrà monitorato molto attentamente. 

Nel frattempo siamo in attesa di una perturbazione in vista per il nord già entro domenica, preceduta dallo Scirocco ma seguita dal Libeccio, non dovrebbe portare disagi significativi. Precipitazioni tra domenica e lunedì potrebbero riguardare anche la Sardegna, la Toscana ed il Lazio. 

Poi, dalla prossima settimana, si aprirà un nuovo capitolo di questo autunno 2018 e questa volta nella zona rossa troveremo i bacini settentrionali del Mediterraneo e forse anche la Sardegna. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum