Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: confermata INTENSA PERTURBAZIONE tra mercoledì 27 e giovedì 28, i dettagli

Tutti i dettagli sulla nuova perturbazione che entrerà in azione appena superate le festività di Natale.

In primo piano - 23 Dicembre 2017, ore 17.00

Il nuovo anticiclone europeo avrà vita breve; i modelli confermano oramai da diversi giorni l'arrivo di una perturbazione proveniente dai quadranti occidentali, pronta a coinvolgere il nostro Paese tra mercoledì 27 e giovedì 28 dicembre. A livello sinottico ritroveremo sull'Europa la più classica delle onde di Rossby, la nuova perturbazione sarà preceduta da un richiamo di venti meridionali associati al passaggio del fronte caldo (mercoledì 27) e poi del fronte freddo (giovedì 28), al quale si accompagnerà una flessione modesta delle temperature e l'introduzione di una massa d'aria fredda polare-marittima

La distribuzione delle precipitazioni, almeno stando a quelli che sono gli aggiornamenti di queste ultime ore, dovrebbero riguardare dapprima le regioni settentrionali, laddove i primi piovaschi farebbero capolino sull'angolo nord-ovest già nel giorno di Santo Stefano. La vera perturbazione sopraggiungerebbe però nella notte tra martedì e mercoledì, le precipitazioni talora anche abbondanti, riguarderebbero le regioni settentrionali con cumulate elevate su Alpi e Prealpi, nonchè i contrafforti meridionali dell'Appennino. Neve attestata sui 700/800 metri su ovest Alpi, 1000/1200 metri altrove.

Giovedì il grosso carico delle precipitazioni è previsto sulle regioni del centro Italia (versanti medio tirrenici). Al nord il tempo sarà già avviato verso un miglioramento abbastanza rapido che coinciderà col passaggio del fronte freddo che qui avrà scarsi effetti. In questa sede i fenomeni potrebbero concentrarsi sull'Emilia Romagna, con neve anche a quote basse. Precipitazioni più sporadiche previste anche sul medio versante adriatico. 

Venerdì le precipitazioni sarebbero concentrate sulle regioni meridionali ed avrebbero carattere più sporadico. Il tempo sarebbe già migliorato sulle regioni del centro e del nord. Ventilazione tesa nord-occidentale, flessione modesta delle temperature.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.58: A14 Pescara-Bari

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Val Di Sangro (Km. 42..…

h 01.56: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Val Di Sangro (Km. 422) in direzione Bar..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum