Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: alcune zone d'Europa pronte a vivere un evento di GRANDE FREDDO

Confermata importante battuta d'arresto delle correnti occidentali sull'Europa nell'ultima decade di febbraio. Diamo uno sguardo agli scenari proposti dai modelli.

In primo piano - 14 Febbraio 2018, ore 19.00

Febbraio prosegue su uno standard di spiccata instabilità ma per alcune zone d'Europa, l'offensiva più brutale del Generale Inverno, potrebbe arrivare proprio nell'ultimo capitolo della stagione, la terza decade di febbraio. L'intenso surriscaldamento della temperatura che si sta verificando nella stratosfera polare, avrà probabilmente ripercussioni anche sul tempo di marzo ma a quel punto saremo entrati di diritto nel periodo di competenza della primavera meteorologica e la circolazione atmosferica ne risentirà inevitabilmente.

Focalizzando quindi la nostra attenzione alla terza decade di febbraio, spicca all'occhio una decisa battuta d'arresto nella circolazione dei venti occidentali che non riusciranno più a raggiungere l'Europa ma daranno luogo a flussi d'aria più tiepida diretti alle latitudini polari. Tenderanno insomma ad intensificarsi dei flussi di calore che andranno a costituire delle importanti azioni di disturbo a carico del nostro Vortice Polare.

Le conseguenze sull'Europa saranno ancora di tipo instabile, la circolazione atmosferica resterà alquanto lontana dagli standard di una stasi anticiclonica che pare ormai perduta. Tra gli elementi di spicco confermati già da alcuni giorni, una dinamica cosiddetta "antizonale", nella quale masse d'aria fredde continentali potrebbero raggiungere l'Europa, portandovi un sensibile ribasso della temperatura ed una fase invernale acuta.

Impossibile sbilanciarsi su QUALI settori potranno essere o meno interessati da quella che si preannuncia come una vera e propria retrogressione di aria gelida nel cuore d'Europa. Al momento la via "alta", cioè una fase molto fredda indirizzata alla Mitteleurope, Regno Unito, Francia e forse Penisola Iberica, resta una delle ipotesi più quotate.

In tal senso le regioni settentrionali potrebbero essere i settori del nostro Paese con le più alte chances di interazione tra freddo nord-est europeo e l'aria mite che potrebbe sopraggiungervi dai quadranti occidentali, pilotate da alcune vigorose depressioni oceaniche. 

Ne riparleremo in modo più approfondito nei prossimi aggiornamenti. 

Seguite le news su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.45: A11 Firenze-Pisa

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Lucca (Km. 65,8) e Capannori (Km. 60,5) in direzione Firenze d..…

h 02.37: TG-CT Tangenziale Di Catania

incidente

Incidente a 4,334 km prima di Svincolo Misterbianco - SS121 Catanese (Km. 10) in direzione Svinco..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum