Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: a metà strada tra l'instabilità ed il solleone

Le fasce subtropicali spingono verso nord ma trovano dinanzi a sè, una valida opposizione offerta dalle masse d'aria più fresche ed instabili che ancora riusciranno ad infiltrarsi dall'Europa occidentale verso quella centrale. Ecco cosa potrebbe succedere nei prossimi giorni.

In primo piano - 30 Maggio 2018, ore 19.30

Giunti ormai alle porte di giugno, la circolazione atmosferica generale è alla ricerca di un nuovo equilibrio che le consenta di compiere il salto finale dalle sinottiche tipiche della primavera, verso quelle tipiche dell'estate. I modelli faticano ad inquadrare queste trasformazioni e la percentuale di affidabilità specialmente quando si volge lo sguardo a lungo termine, tende a diminuire. Sino a questo momento abbiamo avuto l'impressione che la primavera stia cercando in tutti i modi di prevaricare sull'estate, attraverso la presenza di minimi basso mediterranei e circolazioni instabili che regalano nubi e precipitazioni non soltanto al nord (come succede tipicamente durante l'estate) ma anche sul resto del Paese. 

Quindi cosa possiamo dire sul breve periodo? 

Ebbene questo comportamento dell'atmosfera sembra avere buone possibilità di conservarsi anche nei prossimi giorni. Le masse d'aria più calde di origine subtropicale africana, proveranno in ogni modo a conquistare le latitudini più settentrionali, macinando chilometri sul Mediterraneo orientale ma per adesso senza riuscire a conquistare in modo deciso il nostro Paese. 
La parentesi anticiclonica attesa nel weekend sarà meno forte del previsto
, tanto che sulle regioni settentrionali non potranno essere escluse delle ulteriori manifestazioni temporalesche, anche se probabilmente queste ultime risulteranno più circoscritte rispetto a questi ultimi giorni. il tempo risulterà migliore al centro ed al sud, qui il rialzo delle temperature in quota risulterà più efficace, determinando una parentesi atmosferica più stabile.

Sul medio e sul lungo termine il ventaglio di possibili soluzioni previsionali rimane ancora molto ampio, anche se l'idea generale rimane quella di una circolazione che, soprattutto al nord, potrà ancora risentire di nuovi disturbi d'instabilità con occasionali temporali. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it




 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.42: A25 Torano-Pescara

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A24 Roma-Teramo (Km. 72) e Pescara-Villanova (K..…

h 01.37: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Secondigliano-Raccordo Capodichino (Km. 20,5) e Strada Statal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum