Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pressione impazzita: ecco cosa provocherà...

La pressione atmosferica subirà numerose oscillazione nell'arco delle prossime 72 ore, ne deriverà un tempo davvero variabile.

In primo piano - 6 Novembre 2002, ore 08.56

Oggi la Bora è penetrata da est in Valpadana grazie ad un generale aumento della pressione che ha colmato lo sbalzo di 7-10 hPa presente tra i due versanti alpini. L'aria fredda che scorre sul bordo meridionale anticiclonico mantiene attive condizioni di instabilità sul nostro meridione e sulle regioni adriatiche. Il ponte anticiclonico che si è formato tra la Penisola Iberica e l'est europeo subirà una rapida erosione nella sua parte centrale. Ricordate: più rapido sarà l'aumento della pressione, tanto breve sarà la durata del tipo di tempo che accompagna questo aumento. Paradossalmente l'aumento pressorio al sud delle Alpi in questi casi non porta mai cielo sereno in pianura perchè da est l'aria sospinta dalla Bora è ancora carica dell'umidità della Valpadana orientale e del Golfo di Venezia. Si formano così addensamenti da stau su Piemonte ed ovest Lombardia che si dissolvono solo quando la pressione termina la fase di aumento. Domani la pressione diminuirà nuovamente su entrambi i versanti alpini, transiterà la rapida perturbazione che sarà poi responsabile del peggioramento sul centro-sud. Qualche fenomeno sparso e poi ecco l'anticiclone delle Azzorre puntare sul centro Europa e ricreare lo sbalzo barico tra versanti alpini: giovedì sera il vento da est si esaurirà e riprenderà vigore la corrente settentrionale che, pur freddina, giungerà foehnizzata su Piemonte e Lombardia. Sulla Romagna invece soffierà ancora vento da NE che potrebbe portare nevicate da Stau fino a quote molto basse. Nel frattempo la posizione della bassa sul Tirreno centro-meridionale avrà portato molti fenomeni al centro-sud, specie sulle isole maggiori e anche qui nevicate per l'aria fredda che seguiterà ad affluire da NE. Sabato invece l'alta pressione si spingerà nel Mediterraneo ma lascerà libero il centro Europa che verrà investito da nuove perturbazioni. Entro lunedì o martedì il flusso perturbato potrebbe investire nuovamente anche l'Italia. Insomma, che valzer...

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.58: A7 Milano-Genova

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Genova Bolzaneto (Km. 125,8) e A..…

h 19.58: A14 Bologna-Ancona

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Faenza (Km. 64,5) e Forli' (Km. 81,6) in d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum