Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Presagi buoni e meno buoni per la stagione invernale in arrivo

Cosa dobbiamo aspettarci?

In primo piano - 12 Novembre 2007, ore 10.51

Ce ne siamo accorti tutti sin dall'agosto scorso: c'erano segnali di freddo anticipato, che poi si sono ripresentati a settembre, ad ottobre, ed ora si stanno facendo sentire anche a novembre. La caratteristica di questo autunno è stata sino ad ora la scarsa presenza di precipitazioni al settentrione, la neve precoce in Appennino ma soprattutto le temperature si sono mantenute complessivamente nella norma o sono finite anche sotto. A mantenere le temperature finalmente in media ci ha pensato la totale mancanza di avvezioni calde meridionali sul nostro Paese. In altre parole non c'è mai stata una sola perturbazioni che sia entrata in modo classico nell'area mediterranea con il suo bel richiamo di correnti di Libeccio o Scirocco. Ecco perchè il nord non ha visto la pioggia ma ecco anche perchè al centro-sud ci si lamenta così tanto del freddo di queste ultime settimane. Dopo gli ultimi autunni caldi, nessuno si aspettava di accendere i termosifoni ad ottobre. Al sud nel recente passato di fronte alle grandi sciroccate si sono misurate temperature estive anche in pieno novembre. Cosa ha determinato tutto questo? Tante cose. 1 la fase di scarsa attività solare, dimostrata da una maggiore concentrazione di masse d'aria fredda in discesa già a settembre alle latitudini medie. 2 l'anomalia positiva delle temperature dell'Atlantico che ha gonfiato l'alta pressione sull'ovest del Continente impedendo alle correnti occidentali di penetrare sul continente. La stessa alta pressione però non si è distesa lungo i paralleli dell'Europa centrale, a causa di un getto mai troppo rapido, conseguenza di un vortice polare decisamente poco attivo. Un'alta pressione statica dunque che ha lasciato alle correnti fredde ed instabili tutto l'est del Continente, già alle prese dunque con un inverno anticipato. 3 il freddo è poi sceso alle nostre latitudini grazie anche alla QBO eccezionalmente negativa, quasi biennale oscillazione dei venti nella stratosfera subtropicale che ha probabilmente costretto le correnti a torcersi un po' in moto retrogrado verso S. 4 la Nao, la ripartizione della pressione alle varie latitudini dell'Europa, mai troppo positiva, anzi a tratti negativa, sempre conseguenza di una corrente a getto ondulata e mai troppo veloce. Ci sono precedenti? E' possibile che il mese di novembre finisca per essere paragonato a quello del 99, ugualmente freddo e a tratti nevoso sull'Italia? La disposizione barica a tratti in effetti sembra simile ma ricordate tutti poi cosa accadde da Natale in poi con il getto super sparato sulle cui ali addirittura viaggiò la tempesta Lothar. Ebbene rispetto a quel 1999 però possiamo dire che la QBO oggi ha raggiunto valori eccezionalmente bassi, in quel periodo fece invece segnare punte nettamente positive e il vortice polare era ben più in forma e reattivo rispetto a quanto si riscontra oggi, anche se per Natale ci si attende sempre una fisiologica velocizzazione del getto. La QBO oltretutto può agire sul vortice polare una volta entrati nel cuore dell'inverno favorendo splittamenti, cioè divisioni con colate fredde artiche che possono così dirigersi anche verso l'Europa centrale. (è una possibilità non una certezza eh?). Dunque? E' possibile che, nonostante le previsioni stagionali americane si siano quasi clamorosamente orientate sull'anomalia calda per mesi, questo trend freddo prosegua per tutta la prima parte dell'inverno, regalandoci almeno un paio di avvezioni fredde ancora più spettacolari. Non credeteci troppo però...

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum