Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pioggia o sole, vento e temperature: ecco cosa accadrà fino all'Immacolata

Settimana frizzante e ricca di colpi di scena, con diverse perturbazioni all'orizzonte, alcune belle pause soleggiate, ma anche piogge, nevicate, molto vento e forti sbalzi termici.

In primo piano - 2 Dicembre 2012, ore 11.46

 La settimana che ci porterà dritti al Ponte dell'Immacolata ci riserverà un completo ed esariente repertorio di fenomeni tipici di fine autunno e inizio inverno.

La situazione a livello sinottico contempla un vasto campo di basse pressioni che dalle regioni polari si protende fin sull'Europa e sul Mediterraneo. In Atlantico l'alta pressione delle Azzorre, dapprima proiettata verso l'Islanda, viene ora "stiracchiata" verso il comparto iberico da una temporanea accelerazione del Getto e sull'Italia il flusso principale si orienterà da nord-ovest.

In seno a questo flusso, che sul nostro Paese permarrà a prevalente rotazione ciclonica, diversi nuclei perturbati attraverseranno in rapida sequenza tutto lo Stivale, risultando più attivi al centro e al sud, alternati a pause più soleggiate, più frequenti al nord, comunque inserite in un contesto ventoso e variamente freddo. Verso la fine della settimana la tendenza del Getto a disporsi lungo una nuova componente meridiana, favorirà l'inserimento di nuclei depressionari sul Mediterraneo centrale e occidentale, con interessamento più diretto anche del nord Italia.

Per la cronologia ragionata segnaliamo in particolare il miglioramento di lunedì 3, in propagazione dal nord verso le altre regioni, la perturbazione che martedì 4 interesserà le creste alpine di confine e attraverserà poi il nostro centro-sud con nuove piogge e nevicate a quote medie, l'instabilità che insisterà al centro-sud mercoledì 5, la bella giornata attesa giovedì 6, ma anche il nuovo peggioramento in vista per venerdì 7 al centro-nord (prima neve in val Padana con probabilità 45%) e la forte instabilità attesa su tutto il Paese per sabato 8.

Il tutto seguito da una massa di aria molto fredda che, a partire dall'Immacolata, farà calare ulteriormente le temperature su tutta l'Italia.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum