Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PIOGGIA in arrivo per le regioni tirreniche e settentrionali, poi...

L'Italia comincia proprio in queste ore ad essere coinvolta dall'entrata in gioco di una perturbazione foriera di precipitazioni che andranno ad interessare soprattutto le regioni occidentali. Una circolazione atmosferica tormentata caratterizzerà gran parte della terza decade di marzo.

In primo piano - 22 Marzo 2017, ore 17.30

Si attenua l'alta pressione sul Mediterraneo ed al suo posto troviamo una giovane figura di BASSA pressione che, proprio in queste ore, va a costituire un sistema perturbato in marcia verso i settori centro-occidentali del Mediterraneo. Dalla prossima notte ne verranno coinvolte la Sardegna e le regioni settentrionali, laddove soprattutto sull'angolo nord-ovest, si prevedono le cumulate precipitative più importanti.

Il contributo d'aria FREDDA polare-marittima diretta alla nostra depressione, sarà ben presto compromesso dall'ennesimo rinforzo dell'alta pressione delle Azzorre sulle latitudini settentrionali dell'oceano Atlantico, manovra che spingerà la nostra depressione ad evolvere ben presto in un cut-off arenato ad ovest dell'Italia.

Tale situazione obbligherà il bacino centrale del Mediterraneo a sperimentare una circolazione di venti meridionali che porteranno ad una persistenza delle condizioni piovose i cui effetti andranno a concentrarsi ancora una volta sulle regioni tirreniche e sull'angolo nord-occidentale.

Come anticipato, su queste regioni la prima perturbazione è quindi prevista sfogare i propri massimi effetti tra DOMANI, giovedì 23 marzo e venerdì 24, una seconda perturbazione andrà poi ad interessare questi medesimi settori sabato 25 marzo. In seguito lo scenario atmosferico subirà nuovamente una trasformazione e questa volta sarebbero messe in gioco masse d'aria più fredde che avrebbero ripercussioni sul profilo delle temperature che in questi giorni sono risultate nettamente sopra la media stagionale.

L'alta pressione presente sul nord Europa, agevolerà lo scivolamento di una massa d'aria GELIDA artica sulla Penisola Scandinava e sulla parte orientale del continente. A cavallo tra il prossimo weekend e l'inizio della prossima settimana, la nostra depressione riceverà importanti contributi d'aria FREDDA e andrà a collocare il proprio perno sul Mediterraneo centrale, prolungando le condizioni di INSTABILITA'.

Insomma nelle ultime battute di marzo, l'Italia sarà interessata da una circolazione d'aria instabile che da un lato riporterà precipitazioni distribuite in modo abbastanza democratico su tutto il Paese, dall'altro lato riporterà un profilo termico adeguato agli standard tipici del periodo stagionale in atto.

Seguite le prossime news su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum