Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pioggia: dove ne cadrà di più tra domenica e lunedì?

Passaggio perturbato favorevole a precipitazioni di rilievo anche in pianura.

In primo piano - 25 Settembre 2013, ore 10.00

La perturbazione atlantica in transito tra domenica 29 e lunedì 30 riuscirà probabilmente ad accontentare un po' tutti in termini di precipitazioni. I fenomeni questa non volta non saranno relegati eccessivamente a ridosso dei rilievi, ma trattandosi in definitiva di una saccatura piuttosto blanda, potranno facilmente verificarsi anche in aperta pianura e soprattutto, sfruttando il mare ancora caldo, anche lungo la fascia costiera, sottoforma di temporali marittimi anche intensi.

Cominceranno a ricevere pioggia nel corso della giornata di domenica il nord-ovest, la Toscana e forse il nord della Sardegna, ma entro sera o al massimo nella notte su lunedì nubi e precipitazioni si estenderanno a gran parte del nord e delle regioni centrali, risultando localmente intense, sia lungo la fascia costiera tirrenica, sia tra Mugello e Pratomagno in Toscana, sull'alta valle del Tevere in Umbria, che nell'Urbinate nelle Marche e anche nelle vallate romagnole tra Forlivese e Riminese.

Lunedì ancora fenomeni di un certo rilievo in Valpadana, ma anche su gran parte del centro-sud, con temporali anche forti sulla costa campana e laziale, in progressione a macchia di leopardo anche verso il resto del meridione entro notte.

Martedì 1 ottobre ultimi fenomeni lungo l'Adriatico e l'estremo sud con tendenza a miglioramento, già bello altrove.

In definitiva le zone pianeggianti e la fascia prealpina del nord, la fascia costiera tirrenica e le zone interne appenniniche del centro, dovrebbero essere quelle più soggette a precipitazioni a tratti di forte intensità, con accumuli anche localmente superiori ai 50-60mm e nelle zone di montagna appenniniche anche sino ad 80mm nell'arco di 24 ore. Logico che anche un singolo nubifragio potrà contribuire a fornire un contributo anche maggiore a queste stime.   


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.23: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 4 km causa incidente nel tratto compreso tra Nodo A1/A21 km 58 e Fidenza (Km. 90,4) in..…

h 16.22: A13 Bologna-Padova

coda problema sdrucciolevole

Code causa ripristino urgente fondo stradale nel tratto compreso tra Rovigo (Km. 70,4) e Boara (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum