Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pioggerelle sul Tirreno nonostante l'alta pressione, perché?

Il "gigante" che da giorni blocca il flusso perturbato atlantico sull'Europa meridionale non riesce ad impedire alcune infiltrazioni di aria umida, foriere di deboli precipitazioni lungo il Tirreno. Temperature sempre al di sopra delle medie del periodo.

In primo piano - 5 Gennaio 2005, ore 10.00

Il potente anticiclone che da diverso tempo domina sulle medie latitudini atlantiche e sull'Europa sudoccidentale, da alcuni giorni ha incluso anche l'Italia nella lista dei suoi "possedimenti". Dunque bel tempo su tutte le regioni con nebbie in pianura? Le situazioni meteorologiche quasi mai sono così semplici come potrebbe sembrare in apparenza... Nonostante l'alta pressione tenti di impadronirsi a pieno titolo del Mediterraneo, i valori pressori raggiunti sulla Penisola non sono in realtà molto elevati e alcuni deboli corpi nuvolosi riescono a tuffarsi nel Mare nostrum transitando sul bordo meridionale delle correnti in quota nordoccidentali che invece interessano l'Europa centro-orientale. In questo contesto, alcune piccole flessioni bariche consentiranno deboli infiltrazioni di aria umida e a tratti instabile sulle regioni tirreniche. Che tempo attendersi su questi settori? Nelle prossime ore degli annuvolamenti irregolari continueranno ad interessere la Liguria, la Toscana (dove si segnalano già deboli piogge sul Livornese) e il nordovest della Sardegna, mentre dalla sera nubi a tratti compatte invaderanno anche i cieli di Umbria, Lazio, Campania, Calabria tirrenica e Sicilia. Su tutte queste regioni, fra la serata odierna e la mattinata di domani, giovedì, saranno possibili delle pioviggini, probabilmente qualche rado fiocco di neve oltre i 1400m sull'Appennino. Da segnalare che sulla Riviera ligure di Ponente, su est Sardegna e zone interne sicule prevarranno le schiarite. Altrove poche novità, eccetto qualche velatura al Settentrione. Nubi più compatte con nevicate moderate sui crinali alpini e sui versanti esteri di Svizzera e Austria. Dal pomeriggio di domani il sole tornerà protagonista quasi ovunque, mentre residui e deboli fenomeni interesseranno le coste tirreniche di Campania, Calabria e Sicilia. Nuovamente bello ovunque nel corso di venerdì. I venti si orienteranno fra ovest e sudovest con intensità tra il debole e il moderato, per poi piegare dai quadranti settentrionali dal tardo pomeriggio di giovedì. Qualche rinforzo sarà possibile su ovest Sardegna, Trapanese e Agrigentino. Le temperature si manterranno su valori miti per la stagione e subiranno solo delle diminuzioni momentanee nelle zone raggiunte dalle piogge.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum