Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PIOGGE anche intense dalla notte su lunedì 9 aprile! (Tutte le mappe)

Tutte le mappe previste in occasione della fase di maltempo prevista per l'esordio della prossima settimana.

In primo piano - 4 Aprile 2018, ore 10.24

Una depressione raggiungerà l'Italia da ovest all'inizio della prossima settimana provocando una nuova fase di maltempo. Le precipitazioni risulteranno in qualche caso anche abbondanti e coinvolgeranno inizialmente soprattutto i versanti occidentali del Paese.

La prima regione ad esserne colpita risulterà la Sardegna, dove ci aspettiamo da domenica sera piogge e temporali anche di una certa intensità, specie su Ogliastra, Barbagia, Sarrabus-Gerrei e Cagliaritano.

Nella notte su lunedì e nella prima parte della giornata di lunedì ci aspettiamo piogge anche battenti al nord-ovest, sulle regioni centrali tirreniche e l'Umbria, in estensione al resto del nord e del centro e sulla Campania durante le ore successive, fenomeni più sporadici sul resto del meridione, specie sulle regioni estreme.

Il limite della neve si andrà attestando mediamente oltre i 1800m sul settore alpino. Le precipitazioni più copiose in questa fase, a causa del richiamo sciroccale, sono attese sull'ovest del Piemonte ed il Ponente ligure.

Tra lunedì sera e martedì il minimo depressionario si porterà a ridosso del Tirreno centrale, mentre un secondo impulso perturbato risalirà la Penisola, determinando precipitazioni sparse, più intense sui versanti tirrenici, la Sardegna, l'alto Piemonte, l'alto Veneto e l'alto Friuli Venezia Giulia, ma con temporali possibili lungo la fascia tirrenica sino alla Campania e all'ovest della Sicilia.

Per le giornate di martedì 10 e mercoledì 11 comunque la depressione continuerà ad interessare la Penisola, determinando condizioni di spiccata instabilità, foriera di ulteriori precipitazioni, questa volta possibili un po' su tutto il paese, ma meno intense.

Anche laddove interverranno schiarite, il rischio di rovesci o temporali pomeridiani sarà alto, specie nelle zone interne e prossime alle montagne. Sulla fascia costiera invece gli acquazzoni risulteranno più probabili tra la notte e la prima parte della mattinata, come di consueto del resto.

Il tempo rimarrà instabile o comunque inaffidabile anche per giovedì 11 e giovedì 12 aprile.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.41: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda incidente

Code per 2,5 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Lambrate: Melzo - Dogana Segrate..…

h 14.39: Roma Via del Foro Italico

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Corso di Francia e Viale della M..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum