Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pianura Padana: non solo nebbia

Alcune caratteristiche della più grande pianura italiana.

In primo piano - 20 Dicembre 2005, ore 09.28

Spesso e volentieri si accosta alla Pianura Padana il fenomeno della nebbia, e spesso, erroneamente, chi non vive in "Padania" , tende a pensare a questa come un territorio omogeneo non solo dal punto di visto orografico e meteorologico ma anche da quello culturale. Nulla di più falso! La Pianura Padana è un territorio vasto che si estende per centinaia di chilometri dal Piemonte alla Romagna e al Veneto, un territorio accomunato dal grande fiume che ormai molte generazioni hanno imparato ad apprezzare, rispettare e temere: il Po. Oltre al grande fiume la Pianura Padana è l'habitat naturale della nebbia, che specie nel periodo autunnale e invernale è in grado di causare gravi disagi alla circolazione stradale, ma anche di garantire una sorta di irrigazione ai campi nei periodi di tempo stabile, durante i quali la pioggia e la neve latitano. Protetta ad ovest e a nord dalla catena alpina, la grande piana risulta scoperta sul versante est (verso l'Adriatico), e quindi è soggetta ad irruzioni fredde dai Balcani che nel periodo invernale regalano la neve a quote pianeggianti, specie sull'Emilia Romagna. Se il versante est della Pianura Padana è la porta naturale del freddo, il versante occidentale si presta a sfuriate anche intense del Foehn (o Favonio), vento "tiepido" che scendendo dalle vallate alpine spazza l' umidità e il freddo che ristagnano sulla pianura regalando giornate di cielo terso e relativamente calde anche in inverno. Foehn a ovest e nebbia o neve ad est.. Tramontana e Bora ad est con cielo sereno e stau con qualche fiocco di neve sulla pianura piemontese; pioggia battente con temperature basse ad ovest e cielo sereno e temperature accettabili ad est . Queste solo alcune delle numerose situazioni che si presentano sulla Pianura Padana. Nel corso dell' anno sono tantissimi i giorni in cui le differenze dal punto di vista meteorologico sono nette. Specie in questi ultimi anni le differenze si sono fatte più marcate, infatti sono sempre minori le precipitazioni sull' ovest della Pianura Padana rispetto al versante est. Invece è sempre maggiore il numero di giorni con umidità relativa inferiore al 30% sulla pianura del nord ovest rispetto quella dell' Emilia e del nord est. La catena alpina è diventata il vero ago della bilancia sull' economia delle precipitazioni in Pianura Padana. L'arco alpino occidentale, nettamente più alto di quello orientale, si erge a scudo del nord ovest, Piemonte in primis, riducendo di fatto del 30-40% il quantitativo di pioggia e neve che mediamente cadeva tra gli anni 50 e gli anni 80. Il disporsi delle correnti lungo i meridiani anziché lungo i paralleli, sta infatti accentuando quelle differenze che fino a qualche anno fa, scherzosamente facevano canticchiare a tutti " Nebbia in Val Padana.." . Se è vero che non ci sono più le mezze stagioni, è anche vero che non ci sono neppure più i detti di una volta, la nebbia in Val Padana sembra essersi eclissata rispetto agli anni '80 e anche il freddo, sempre meno pungente, sta permettendo ad alcune zone del Cuneese di riconvertire ad uliveti pendii tolti alle viti. E' proprio il caso di affermare che la Pianura Padana, specie quella occidentale, sta vivendo una "nuova primavera"; non rimane quindi che chiederci quando l'estate (e soprattutto quando l'inverno), che i nostri nonni ci raccontano, tornerà a visitare una pianura che ormai da oltre venti anni aspetta.

Autore : Mario Adinolfi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum