Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pesanti alluvioni in Australia: vasti allagamenti a Sydney, canguro si mette in salvo

In primo piano - 14 Febbraio 2020, ore 06.13

Dopo mesi di grave siccità e incendi devastanti la situazione si è totalmente capovolta sull'Australia orientale: l'arrivo di una serie di forti perturbazioni nel cuore dell'estate australe ha innescato alluvioni altrettanto dannosi e devastanti come da decenni non si vedevano. 

Le prime piogge sono state davvero importanti per l'estinzione definitiva degli incendi, ma come sempre gli estremi causano danni e disagi. Ecco infatti che le piogge violente e persistenti delle ultime settimane hanno mandato in tilt numerose aree dell'Australia orientale e sud-orientale, soprattutto la regione del Nuovo Galles del Sud. Sydney è stata colpita dalle piogge più forte degli ultimi 30 anni: in appena quattro giorni sono caduti ben 391 mm di pioggia, ossia tre volte la pioggia totale che cade normalmente nel mese di febbraio.


https://www.facebook.com/ReteMeteoAmatori/videos/594680631111297/

Nella città australiana almeno 100.000 persone sono rimaste senza energia elettrica, ben 200 persone hanno avuto bisogno di urgenti soccorsi a seguito delle alluvioni. Nel video che vi mostriamo, registrato nei pressi del lago Conjola a sud di Sidney, si può notare un canguro che con tenacia sfugge dai vasti allagamenti che stavano paralizzando il centro abitato.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum