Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Perturbazioni atlantiche: la FARSA continua...

Anche questo attacco da ovest è destinato a fallire; concederà qualche pioggia solo alle due Isole Maggiori.

In primo piano - 18 Ottobre 2017, ore 11.12

Sale la preoccupazione per la mancanza di piogge in Italia, ma soprattutto sale la consapevolezza che sempre più spesso (per non dire quasi sempre) la nostra Penisola è preda di rimonte anticicloniche di eccezionale potenza e persistenza.

Sul Mediterraneo è presente un vero e proprio muro che blocca il getto delle medie latitudini e non consente il trascinamento dei sistemi nuvolosi che si formano in Atlantico. Le perturbazioni arrivano a lambire le coste occidentali europee e il Mediterraneo occidentale, poi si affossano quando sono in prossimità del nostro Paese senza riuscire ad andare oltre, facendo così la felicità di pochi (anzi, di pochissimi) e l'infelicità di molti sotto il profilo piovoso.

Guardando i modelli a nostra disposizione si evince che qualcosa nel meccanismo che regolava il clima delle nostre latitudini si è inceppato. I primi segnali di questo inceppamento erano già presenti negli anni 90, ma l'accelerazione enorme del cambiamento climatico in essere si è avuta dal 2003 ad oggi. Dal 2003 le saccature atlantiche che non hanno fallito nel loro ingresso sul Mediterraneo si contano sulla punta delle dita, escludendo alcune annate "fortunate" come il 2012 e il 2014, ma che rappresentano l'eccezione.

Negli ultimi 3 anni l'Atlantico ci ha donato solo fronti "sbilenchi" alternati a correnti settentrionali e orientali...tutte cose che remano contro le tanto sospirate piogge ben distribuite sul nostro Paese.

Anche quest'anno stiamo perdendo ottobre, un mese di importanza strategica per i rifornimenti delle nostre sorgenti e delle falde idriche. Ora vedremo come si comporterà novembre, sperando che questo mese faccia il suo dovere e non si presenti come un nugolo di giornate secche e sopra media, altrimenti per alcune regioni italiane sarebbe un vero disastro.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum