Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Perturbazione in arrivo, ecco le tempistiche e le località più colpite

Poco più di uno strappo della corrente a getto alle quote superiori, eppure sufficiente a trascinare una massa d'aria più fredda ed instabile sopra il mar Mediterraneo, dando luogo ad un cambiamento del tempo dalle caratteristiche autunnali. Vediamo nel dettaglio cosa ci aspetta nella prossime ore.

In primo piano - 4 Settembre 2019, ore 21.30

Viene ormai ufficialmente confermata dai modelli, l'arrivo di una circolazione più fresca ed instabile sul Mediterraneo a partire dalla giornata di domani, giovedì 5 settembre. Questa circolazione di bassa pressione riporterà dei nuovi temporali in prospettiva per le regioni del nord e del centro, i fenomeni saranno associati ad una diminuzione piuttosto veloce della temperatura. L'impulso instabile sembra dividersi in due distinte fasi; la prima fase caratterizzata da temporali in arrivo tra la mattinata ed il primo pomeriggio di giovedì sulla Liguria, il Piemonte e la Lombardia. La seconda fase tra il tardo pomeriggio e la nottata tra giovedì e venerdì con rischio di temporali sulla Liguria di Levante e la Toscana. Ecco la previsione del modello AROME sulla possibile distribuzione dei temporali nella mattinata di venerdì:

Tra venerdì mattina e venerdì pomeriggio i fenomeni si attarderanno anche nelle località interne del centro e sulle regioni nord-orientali. Come detto, una diminuzione della temperatura è attesa soprattutto al centro ed al nord, risultando anche sensibile. L'alta pressione delle Azzorre appena al di là della Francia, farà evolvere questo sistema perturbato rapidamente verso i quadranti orientali, favorendo un miglioramento del tempo abbastanza veloce nella serata di venerdì. Ecco la possibile distribuzione delle piogge sull'Italia venerdì pomeriggio: 

La chiusura del passaggio instabile sarà affidata ai venti settentrionali piuttosto irruenti che dal Mar Ligure, l'alto Adriatico ed il Golfo del Leone, si estenderanno rapidamente ai rimanenti settori, raggiungendo le regioni del sud entro sabato mattina. Questi venti porteranno l'aria fresca nel cuore del Mediterraneo. Ecco la previsione dei venti al suolo calcolata dal modello americano per venerdì sera

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum