Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Periodo pre-natalizio: freddo in agonia, sarà un bianco Natale solo sulle Alpi

Temporanea risalita di aria temperata dal medio Atlantico, con passaggio a connotazioni di tempo autunnale. Neve abbondante attesa invece in montagna, soprattutto lungo l'arco alpino. Torna la mitezza al sud.

In primo piano - 17 Dicembre 2010, ore 10.49

Il fluire delle onde atmosferiche genera alti e bassi, esattamente come fanno le onde del mare in prossimità della spiaggia: prima danno, poi tolgono. E' la legge fisica fondamentale dei fluidi e l'atmosfera, con il suo oceano d'aria, è il fluido per eccellenza.

Da questo discorso, più complicato da descrivere che da comprendere, si spiega il perchè del perenne alternarsi di periodi miti a periodi più freddi. Entrando nel particolare della situazione contingente dobbiamo osservare che l'onda di gelo attualmente artefice del tempo su diverse regioni italiane, lascerà a breve posto all'onda successiva, un'onda decisamente più temperata.

Come vedete non parliamo di aria mite, quella che arriva dal nord Africa per intenderci, bensì di quella che proviene dal vicino Atlantico, pur sempre più tiepida del gelo continentale. Il subentro della nuova gestione concentrerà il suoi sforzi a cavallo del periodo pre-natalizio, facendo sfumare gli scenari di un bianco Natale nelle nostre città di pianura.

Come sempre però, visto che parliamo dell'Italia, dobbiamo tenere conto della solita eccezione: se le pianure e le basse quote in genere trascorreranno una settimana di puro autunno, le nostre montagne, in particolare le Alpi poste sulla traiettoria ottimale delle perturbazioni attese per quel periodo, vivranno la florida conferma di una stagione nevosa, con buona pace degli amanti dello sci e di tutta l'industria che attorno alla neve ci vive.

Andrà un po' peggio, come accennato, alle zone appenniniche, soprattutto quelle meridionali, dove i termometri si riporteranno su valori piuttosto tiepide anche in quota. Ma qui il turismo potrà far fronte benissimo ad altre risorse, come le bellissime spiagge e le splendide città d'arte.

Il tutto in vista di un nuovo successivo cambiamento che rende sempre più probabile un Capodanno con i fiocchi.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.09: SS417 Di Caltagirone

rain

Pioggia a 3,567 km prima di Incrocio Ramacca (Km. 39,6) in entrambe le direzioni…

h 18.07: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

coda

Code a Piazzale Lato Italiano (Km. 14,5) in direzione Chamonix dalle 17:58 del 18 ago 2018 Temp..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum