Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PER NON DIMENTICARE: la tragedia di GALTUR, Austria

In Austria il 23 febbraio del 99 morirono 31 persone per una valanga di immani proporzioni.

In primo piano - 28 Febbraio 2008, ore 12.40

2 minuti d'inferno a Galtur in Austria quel 23 febbraio del 99. Una valanga nata dagli spaventosi accumuli di neve di quel tragico periodo sul versante nord-alpino. Un flusso da NNE continuò ad inviare sull'Austria fronti freddi in rapida successione, provocando uno sbarramento che accumulò una media di oltre 3 metri di neve alla quota di 2000 metri, lasciando quasi completamente all'asciutto il versante sud-alpino. Alle 4 del pomeriggio di quel giorno una massa di neve abnorme si staccò dal costone della montagna, distruggendo gran parte del paese e provocando la morte di 31 persone e decine di feriti. Una bomba a 300 km/h che in 50 secondi raggiunse il paese sventrando le case e incuneandosi ovunque. Le configurazioni bariche tendono purtroppo a mutare molto lentamente, in quell'occasione una combinazione di fattori, tra cui l'afflusso di aria artica continentale, non fece altro che peggiorare la situazione. A quelle persone e in particolare ad Helmut Kappelner, in vacanza per amore della neve, é dedicato questo articolo, ai nostri lettori lasciamo le amare considerazioni che invitano a riflettere sulla reale pericolosità della magica amica di grandi e piccini.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum