Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Per fine anno 2 ipotesi completamente diverse: 1 col bel tempo anticiclonico 2 col maltempo e la neve a bassa quota

I modelli indicano scenari molto differenti per la fine dell'anno, ma la maggioranza depone per un periodo più stabile e mite in quota, mentre una minoranza prevede la formazione e il rafforzamento dell'anticiclone russo-scandinavo. Di conseguenza gli indici avallano l'ipotesi di tempo buono, con AO e NAO in rialzo, ma potrebbe trattarsi di una trappola.

In primo piano - 20 Dicembre 2010, ore 15.21


Il modellame prevede in massima parte il ritorno in grande stile dell'anticiclone subtropicale piantato nel bel mezzo del Mediterraneo per la fine dell'anno sino ai primi di gennaio.

Gli indici, specchio della congiuntura meteorologica mondiale, provano a sposare questa linea, proponendo un getto in rafforzamento, un indice nao neutro ma in sostanziale ripresa e di conseguenza un tempo da classica inversione termica: sole e mitezza relativa in quota e sulle coste, nebbione e gelo sulle pianure con galavernate, brinate e inquinamento superstar.

Inutile dire che non ci convince: troppo facile. Altri segnali mostrano da qualche giorno un redivivo anticiclone russo spingersi verso l'Europa centrale, con il vortice polare ancora una volta incapace di una vera accelerata e con spinte fredde retrograde lungo il suo bordo, in grado di interagire con depressioni mediterranee, creando occasioni favorevoli a nuove nevicate sull'insieme del Paese, ma soprattutto al centro-nord.



Insomma: per noi solo lontani gli spettri anticiclonici degli anni 80-90, sono lontane quelle settimane d'inverno regalate alle polveri sottili, il dinamismo meteo è sotto gli occhi di tutti e anche se statisticamente un periodo anticiclonico fa parte della tradizione del gennaio, così come la ripresa della trottola polare, riteniamo che al massimo entro la Befana, anche qualora il russo non entrasse in azione, dal nord Europa una saccatura verrebbe ad interrompere subito eventuali momenti di stasi meteorologica.

Dunque se anche tra il 27 ed il 31 o l'1 di gennaio dovesse esserci una tregua momentanea al maltempo, guardatevi in giro perchè o da est o da nord qualcosa si preparerà sempre a sbarcare sui nostri lidi.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.47: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Fiorenzuola (Km. 74) e Fidenza (Km. 90,4)..…

h 09.42: A1 Firenze-Roma

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Arezzo (Km. 358,5) e Monte San Savino (Km. 371,6) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum