Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Peggioramento imminente: il volto mite e soleggiato della primavera ha le ore contate

Brusca retromarcia stagionale, con ritorno di pioggia, neve a anche un po' di freddo. Tempo turbolento almeno sino alla fine di marzo e forse, anche ai primissimi giorni di aprile.

In primo piano - 21 Marzo 2014, ore 20.00

ANALISI della situazione attuale: l'alta pressione sposta il suo asse verso il Mediterraneo orientale. Sull'Italia la pressione è in diminuzione per via di una perturbazione in avvicinamento dalla Francia, che sabato interesserà il nostro settentrione, innescando sull'Italia una lunga fase di tempo instabile e a tratti anche perturbato.

 

Un controllo alle ultime corse dei modelli a nostra disposizione ed ecco che i conti quadrano: ciò che si evince dall'analisi delle ultime corse serali altro non è se non il riassunto di quanto abbiamo scritto su queste pagine nella giornata odierna (venerdì 21 marzo).

Punti salienti

1) Il cedimento dell'alta pressione

Avverrà già nella giornata di sabato 22, ad opera di una prima perturbazione atlantica pronta ad affrontare l'insermento sul nostro settentrione. 

2) Il peggioramento vero e proprio

Avverrà nel corso del fine settimana fino a completarsi nella giornata di lunedì 24, allorquando tutte le regioni italiane verranno interessate da pioggia, vento, temperature in forte calo e nevicate con limite in discesa fino a quote relativamente basse a partire dalle Alpi.

3) Fase 2 del peggioramento

Attesa a partire da mercoledì 26, ad opera di una seconda pulsazione depressionaria in arrivo dall'Atlantico, in risposta alla comparsa di un blocco anticiclonico in sede scandinava.

4) Instabilità a oltranza

Dalla manovra suddetta nascerà una struttura di bassa pressione volta a determinare persistenti condizioni di tempo instabile e con temperature spesso al di sotto della media, almeno sino alla fine di marzo.

5) Ultimo passo

Sul lungo termine, ovvero all'inizio di aprile, pare possibile la persistenza di un pozzo depressionario in sede mediterranea, pronto a calamitare ulteriori masse nuvolose verso la nostra Penisola. Previsto nel contempo solo un parziale rialzo delle temperature che si porteranno forse (probabilità 45%) al di sopra della media solo al sud.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.41: A1 Firenze-Roma

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato causa ripristino urgente fondo stradale nel tratto compreso tra Firenze Sud (Km..…

h 17.35: A5 Torino-Courmayeur

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Svincolo Torino Corso Giulio Cesare e Svincolo Volpiano (Km. 10,8..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum