Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pasqua, tra sole, nubi e incertezze previsionali

Sussistono ancora scenari diversi che tecnicamente non rendono la prognosi affidabile. Tuttavia pian piano il cerchio si va stringendo sulla situazione più probabile, vediamo quale sarà.

In primo piano - 5 Aprile 2009, ore 09.23

Il lavoro di scrematura dei molteplici scenari propostici dai modelli fisico-matematici è stato arduo ma produttivo. Al momento ci troviamo di fronte a due ipotesi principali, le quali partono da uno stesso presupposto ma arrivano con due varianti sostanzialmente ancora piuttosto differenti. Secondo la prima ipotesi, la cui probabilità si aggira intorno a 50%, quindi a pari punti con quella che vi indicheremo tra poco, ci troveremo di fronte a una blanda circolazione anticiclonica nei bassi strati, non supportata però in quota. In altitudine infatti aria piuttosto fresca sospinta in seno ad un debole asse di saccatura proiettato dal nord Atlantico verso la Francia, tenderà a rilasciare una goccia fredda sui nostri mari di ponente tra mercoledì e venerdì. Da qui partirebbe una fase piuttosto instabile che coinvolgerebbe anche nei giorni succesivi il nostro Paese ma con eventuali rovesci solo a carattere convettivo, quindi più probabili nelle ore pomeridiane, serali e a ridosso delle zone interne, meglio ancora se montuose. Non mancheranno comunque ampi spazi soleggiati, in particolar modo nelle ore mattinali, lungo coste e pianure. La seconda ipotesi prevede la collocazione della stessa lingua depressionaria poco più ad ovest, con l'asse di saccatura che rilascerebbe quindi questa goccia fredda sulle nostre isole Maggiori, ove lo scenario sarebbe pertanto simile a quello appena descritto. Per il settore peninsulare, stante sempre una certa cumulogenesi pomeridiana a ridosso dele montagne (tranne probabilmente la cresta delle Alpi ancora abbondantemente innevata quindi scarsamente predisposta allo sviluppo della nuvolosità convettiva), il sole dovrebbe prevalere. In entrambi i casi le temperature si attesteranno su valori miti e comunque gradevoli su tutto il nostro territorio. Per focalizzare l'ulteriore evoluzione e inquadrare correttamente la tesi prognostica vi invitiamo comunque a seguire i nostri prossimi aggiornamenti.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum