Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Parte una settimana incerta, martedì e giovedì al nord e su parte del centro anche piovosa

Due perturbazioni attraverseranno nel corso della prossima settimana il nostro Paese risultando più attive sulle nostre regioni settentrionali e su quelle centrali tirreniche. Al loro seguito aria atlantica fresca si alternerà a quella afro-mediterranea più mite.

In primo piano - 28 Marzo 2010, ore 08.54

Sarà una settimana ricca di colpi di scena sull'Italia quella che partirà lunedì 29. Dopo una partenza tutto sommato tranquilla, dove sole e nubi si spartiranno abbastanza equamente il nostro territorio in un contesto comunque mite e asciutto, nuove minacce si stagliano sull'orizzonte occidentale. Martedì una perturbazione in scorrimento sull'Europa centrale scoderà sul nostro settentrione interessando a tratti anche le regioni centrali, in particolare il settore tirrenico. Avremo rovesci e qualche spunto temporalesco. I fenomeni più consistenti si manifesteranno a ridosso delle zone montuose, in particolare sulle Alpi, dove la neve cadrà a tratti fin verso i 1300 metri, ma anche sull'Appennino ligure di Levante e sull'alta Toscana. I forti venti occidentali che sfileranno in quota sotto forma di correnti portanti, determineranno una parziale ombra pluviometrica sui settori della bassa Padana, sull'Emilia Romagna e sulle coste adriatiche. Mercoledì tutto passa e lascia spazio ad ampie schiarite, con gli unici disturbi solo sulle creste alpine di confine e sulle regioni del medio-basso Tirreno a causa delle rispettive condizioni di sbarramento orografico imposte dalla ventilazione occidentale sempre sostenuta. Giovedì altro fronte in transito al nord, con fenomeni più probabili su Lombardia, Liguria, Triveneto ed Emilia Romagna. Rovesci qua e là anche su Toscana e Umbria. Asciutto e parzialmente soleggiato altrove, in un contesto alquanto ventoso e non freddo. Nevicate sulle Alpi tra 1000 e 1300 metri, oltre i 1400-1500 sulle cime dell'Appennino ligure e sul tratti tosco-emiliano.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.07: SS131 Carlo Felice

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 5,712 km prima di Incrocio Variante Di Monastir (Km. 18,9) in di..…

h 03.45: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Modena Nord (Km. 157,6) e Modena Sud (Km. 170,8) in direzione B..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum