Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Parentesi più stabile e mite dell'Epifania soprattutto al nord, in seguito nuova controffensiva invernale

Nuova instabilità a carattere INVERNALE dalla prossima settimana; eccole ultime novità.

In primo piano - 4 Gennaio 2019, ore 19.50

La neve ha raggiunto quote molto basse soprattutto sulle regioni centrali e meridionali adriatiche, laddove gran parte della giornata si è svolta sotto condizioni atmosferiche instabili. Sull'Italia infatti, troviamo una circolazione d'aria fredda artica che dalla Penisola Balcanica raggiunge il Mediterraneo, accompagnata da un profilo particolarmente freddo delle temperature in quota. Sul piano isobarico di 500hpa (circa 5400 metri) troviamo infatti valori nell'ordine dei -38°C che provocano lo sviluppo di addensamenti nuvolosi associati persino a temporali sul Molise e sulla Puglia. La neve ha sfiorato le aree costiere del medio e basso Adriatico in più di un'occasione, fiocchi di neve persino a Napoli e Palermo. 

Nelle prossime ore il vasto anticiclone presente sull'Europa occidentale, tenterà almeno in parte di espandersi verso il Mediterraneo centrale ma con risultati modesti e limitati alla festività dell'Epifania. A risentirne questo fine settimana saranno soprattutto le regioni dell'angolo nord-ovest e la Sardegna con una temporanea fase più mite soprattutto in quota, indotta da venti di caduta favonici.

Nel corso della prossima settimana, una nuova irruzione di aria fredda artica raggiungerà l'Europa centrale ed orientale, coinvolgendo nuovamente il nostro Paese con una seconda fase di instabilità nel periodo compreso tra mercoledì 9 e domenica 13. In questa sede il nucleo d'aria gelida in quota potrebbe venire a trovarsi in una posizione più occidentale, favorendo in tal modo lo sviluppo di nubi associate a precipitazioni più consistenti anche su medio e basso Tirreno e le due isole maggiori. Ancora secco ma piuttosto freddo al nord. 

Tra poco appuntamento con l'aggiornamento serale del MODELLO EUROPEO. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum