Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Parentesi anticiclonica calda nel weekend, nuova instabilità da martedì

Una figura di alta pressione riconquista spazio sul Mediterraneo centrale ed orientale, coinvolgendo anche il nostro paese in concomitanza con il fine settimana. Per alcune regioni un cambiamento del tempo in chiave instabile si preannuncia dal prossimo martedì.

In primo piano - 10 Ottobre 2019, ore 17.00

Nel fine settimana ormai imminente, viene confermato l'arrivo di una figura di alta pressione che porterà con sé temperature piuttosto elevate. I valori termici saranno destinati ad una risalita piuttosto sensibile soprattutto sulle regioni del sud, dove saremo molto vicini agli standard tipici dell'estate. Il clima risulterà mite e gradevole anche al nord, anche se qui i valori elevati saranno inseriti in un contesto dal sapore vagamente più autunnale. Questa figura di alta pressione è contestuale allo sviluppo di una circolazione depressionaria protesa con il proprio asse sull'Europa occidentale e sull'oceano Atlantico. Lungo il fianco orientale di questa bassa pressione, si svilupperà la nostra onda anticiclonica dalla durata comunque limitata allo spazio di pochi giorni, essenzialmente da quest'oggi, venerdì 10, fino a lunedì 14 ottobre. Ecco la previsione del modello americano riferita a domenica 13, quando il nostro anticiclone sarà ancora ben presente ed in grado di garantire condizioni atmosferiche abbastanza stabili:

La con l'arrivo della prossima settimana, potrebbe verificarsi un cambiamento delle condizioni atmosferiche portato da una circolazione di natura instabile in arrivo dall'Oceano Atlantico. Si tratta di una circolazione che al momento i modelli faticano ancora ad inquadrare con precisione. In linea generale tra martedì e mercoledì prossimo potrebbero esserne coinvolte  le regioni settentrionali, in particolar modo quelle dell'angolo nord-occidentale, il medio ed alto versante Tirrenico e la Sardegna. Sull'entità di questo passaggio perturbato, abbiamo ancora diversi dubbi, la previsione delle località più colpite, andrà riaggiornata nei prossimi giorni. Ecco la linea di tendenza calcolata dal modello americano, riferita martedì 15 ottobre:

In questo contesto atmosferico, il quadro generale delle temperature risulterà ancora superiore alle medie del periodo, con scarti particolarmente evidenti sulle regioni del sud, dove anche nella prossima settimana il richiamo di venti caldi di Scirocco manterrà la colonnina di mercurio su valori elevati. Ecco le anomalie di temperatura previste sull'Europa martedì 15 ottobre:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum