Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

OTTOBRE 2016 ATTO SECONDO: tumulti d'autunno sull'Europa

Scenari di tempo instabile se non addirittura PERTURBATO in questa seconda metà d'ottobre. Vediamo nel dettaglio quelle che potrebbero essere le manovre più concitate dell'atmosfera.

In primo piano - 16 Ottobre 2016, ore 13.30

Un provvidenziale promontorio anticiclonico interessa quest'oggi il nostro Paese, regalandovi una parentesi di tempo stabile e tranquillo come non si vedeva più da diversi giorni. Le masse d'aria calda di origine mediterranea sono infatti tornate ad esercitare in modo più deciso la loro influenza sul nostro territorio, esaurita almeno temporaneamente l'influenza fredda ed instabile portata dalle correnti orientali.

In questi giorni torniamo quindi a sperimentare un profilo termico nuovamente temperato e mite, nel quale i valori di temperatura soprattutto al centro ed al sud, sono risaliti oltre i +20°C, regalando a noi italiani il risvolto più mite e clemente dell'autunno meteorologico.

A livello generale europeo i segnali non paiono tuttavia incoraggianti; la circolazione generale continuerà infatti ad elargire importanti scambi di calore verso le latitudini elevate dell'emisfero, una forte attività d'onda che dall'oceano Atlantico continuerà a fornire linfa vitale all'insediamento di un'importante figura d'alta pressione distesa tra la Scandinavia e la Russia.

I settori europei meridionali e il mar Mediterraneo continueranno pertanto ad essere influenzati da circolazioni depressionarie piuttosto importanti
che saranno frutto del contrasto acceso tra le masse d''aria ancora calda di origine subtropicale e quelle assai più fredde di origine soprattutto nord-est europea.

Una prima depressione riporterà quindi l'instabilità al nord e su parte del centro Italia tra giovedì 20 e venerdì 21 ottobre, poi una seconda più importante circolazione farebbe capolino sul nostro Paese da domenica 23 ottobre in avanti, mostrando quest'ultima un punto cardine sull'ovest d'Europa e pertanto disponendo le correnti in ambito italiano nuovamente dai quadranti sud-orientali (Scirocco).

La parte conclusiva di ottobre potrebbe quindi abbandonarci sotto condizioni di tempo PERTURBATO lungo i settori del versante Tirrenico?

E' possibile... Nel frattempo proseguirebbe un importante raffreddamento delle lande nord-est europee (Scandinavia e soprattutto Russia) con risvolti sul tempo futuro ancora tutti da valutare. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.42: A5 Torino-Courmayeur

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Svincolo Scarmagno (Km. 35,1) e Svincolo Quincinetto (Km. 5..…

h 03.39: A1 Bologna-Firenze

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Barberino di Mugello (Km. 261,4) e Calenzano-Sesto Fiorentino..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum