Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Omaggio all'estate, quanta benzina ancora da bruciare!

Chi la dava per spacciata solo per questioni di data si dovrà ricredere. La bella stagione si aggrapperà ad un anticiclone saldo e combattivo che ci condurrà dritti dritti nell'autunno meteorologico

In primo piano - 26 Agosto 2008, ore 11.58

Chi rivede la propria città al ritorno dalle vacanze già sente nell'aria, quasi come una inconscia manifestazione dell'istinto partita dalle profonde pieghe del cervello, un'aria che è già cambiata, un odore che prelude al prossimo cambio di stagione. Non che quest'anno l'estate si sia sprecata in termini di prestazioni. Anzi, grazie al suo parsimonioso divenire testimoniato dalle vicende a volte anche tormentate svoltesi sulle Alpi, è riuscita a mantenere fino in fondo il ritmo della lunga maratona 2008 giungendo al traguardo ancora carica di prezioso glicogeno. E proprio adesso, nel momento del nostalgico rituale degli ombrelloni che iniziano a chiudersi e delle spiagge che riprendono il loro volto naturale, la stagione tira fuori il meglio di sè. Cosa c'è di meglio di un sole di settembre che ti inebria senza spaccarti come farebbe in pieno luglio? Ebbene, senza tante manfrine ora questa stessa stagione, rimontata in cattedra per una delle sue ultime lezioni, dirigerà le operazioni di traghettamento verso i lidi autunnali con l'intento di confermarsi e lasciare il ricordo di un'estate mai fastidiosa, mai prepotente, mai esagerata. Certo, ogni tanto la "Bella Signora" si è concessa qualche strappo alla regola, qualche grandinata di troppo, qualche tromba d'aria improvvisa, qualche nevicata inaspettata sulle Alpi, qualche termometro schizzato in alto al sud, un po' di arsura nelle zone interne. Per il resto non potremo far altro che ricordare con piacere una stagione che ci ha riportati con i piedi per terra, stemperando il dramma di una catastrofe climatica che sembrava incombente ed inarrestabile ma fortunatamente (o realisticamente) mai arrivata. Ora la nostra compagna di tanti viaggi, di tanti momenti belli, di qualcuno anche brutto, sta preparando mestamente le valigie per imboccare il suo viaggio senza ritorno. E la lezione che ci vuole impartire con la sua ultima orgogliosa fiammata ci insegna ad apprezzare ogni sfaccettatura di questa meravigliosa Natura di cui siamo parte. Ecco che un indimenticabile tramonto estivo in riva al mare potremo così apprezzarlo quanto una immacolata nevicata invernale. Il testimone presto passerà di mano, così come è scritto nel perpetuo avvicendarsi dei tempi e delle stagioni. Basterà accettare quello che arriverà per trovarsi in sintonia con questa Natura. Solo allora avremo compreso appieno l'ultima lezione impartitaci da questa estate quasi perfetta.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum