Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

OLIMPIADI: bilancio positivo ma la cerimonia di chiusura di Mosca 1980 resta ineguagliabile, diamo i VOTI (SCRIVICI!)

Così abbiamo visto le Olimpiadi dalla TV e dai vari parterre delle valli olimpiche.

In primo piano - 27 Febbraio 2006, ore 12.15

OLIMPIADI: passata la grande emozione, la gioia per le medaglie e per i tanti momenti commoventi che abbiamo vissuto, proviamo a guardare con occhio critico a questi 15 giorni della kermesse olimpica. Noi ora diremo la nostra attribuendo anche qualche voto, ci piacerebbe conoscere anche il vostro parere, perchè qui non abbiamo verità in tasca da dare in pasto al pubblico ma solo opinioni, rispettabili quanto le vostre. Per questo vi invitiamo a sciverci al consueto indirizzo commenti@meteolive.it, analizzando i punti da noi toccati e dando anche voi...i numeri. BILANCIO COMPLESSIVO: voto 8 la scommessa è stata vinta, Torino è apparsa città olimpica degna. CERIMONIE APERTURA E CHIUSURA voto 7.5: ottima la parte iniziale dell'apertura, indovinato il riferimento alla cultura e alla Ferrari, noiosa la sfilata degli atleti, scarso il coinvolgimento del pubblico sugli spalti, che è apparso quasi sempre spettatore passivo, rispetto ad esempio a quanto visto a MOSCA 1980 in cui l'orsetto Misha, simulato dal pubblico, a fine olimpiade piangeva lasciando cadere una lacrimuccia dall'occhio, quelle immagini rimarranno nella storia, il saltatore con gli sci di Torino e il fiocco di neve sono comunque stati all'altezza, deprimente il finale della cerimonia di chiusura con un Ricky Martin, assolutamente fuori luogo, straordinaria invece LUCE di Elisa, che è la canzone della neve e dell'inverno per eccellenza. Molte, troppe luci all'americana, eccessiva l'insistenza sul tema del Carnevale. Comunque superiore a Seul 1988 e a Los Angeles 1994, un gradino sotto Atene 2004. NEVE: voto 9, non poteva fare un regalo migliore ai Torinesi presentandosi anche in città e soprattutto togliendo dall'imbarazzo gli organizzatori dopo settimane di magra. SITI OLIMPICI: voto 6.5, la situazione della località turistiche piemontesi è nota a tutti, i casermoni del Sestrière e quelli costruiti in molte zone della Val Susa (e non solo in Piemonte purtroppo) gridano vendetta, una natura tanto bella deturpata, ma tant'è, quello si sapeva, quello che non ci si augurava di vedere erano i cantieri ancora semi-aperti con resti di macerie coperti opportunamente dalla neve, quello che non ci si augurava erano gli assalti alle navette per raggiungere dai parcheggi i teatri di gara, non ci si aspettava nemmeno gli assalti alle seggiovie destinate ad anziani e bambini, le lunghe camminate tra il fango e le code chilometriche per raggiungere i vari parterre. TORINESI: voto 8, altro che freddi! La gente di Torino ha partecipato come ha potuto alle premiazioni, ha incitato gli atleti, amato i giochi. VOLONTARI: voto 10, come sempre encomiabili, ogni altra parola sarebbe superflua. PATTINAGGIO: voto 10, ha conquistato tutti con le sue atmosfere, ha trasmesso serenità agli italiani stressati dal lavoro e ha entusiasmato e commosso con i suoi tripli AXEL e Company. Una particolare menzione per l'americana Huges, un vero fenomeno sui pattini, sinceraemnte deludente la Kostner (si dirà era giovane, ma c'erano ragazze più giovani di lei e il pattinaggio non è solo eleganza e anche salto ed è anche saltare rimanendo in piedi), Fusar Poli e Margaglio: i loro sguardi rimarranno uno dei ricordi più intensi di questa olimpiade. FONDO: voto 10, spettacolari le gare, la maratona è sembrata davvero una gara ciclistica, notevoli anche i commenti giornalistici, molto umile, discreta, competente, simpatica la grande Stefania Belmondo. PUBBLICO DEL FONDO: voto 6 rispetto a Lillehammer, poca gente sulle piste ad incitare gli atleti. Si dice che il problema sia da ricondurre ad un'errata pianiicazine organizzativa, vedi navette... CURLING: voto 7, che simpatica disciplina, peccato che noi italiani siamo più bravi a giocare a bocce sulla spiaggia d'estate. SCI ALPINO: voto 4.5, che delusione, peccato per Rocca, per entrare nel cuore della gente come Tomba c'è comunque tempo, si tratta però di un ragazzo eccezionale, di grande equilibrio, classe ed educazione. Ci sarebbe ovviamente ancora molto altro da dire, caso mai lo lasciamo a voi. Si è comunque trattata di una grande kermesse! Per ulteriori informazioni: OLIMPIADI

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.38: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Dalmine (Km. 169,8) e Capriate (Km. 162,7) in direzione Milano..…

h 16.37: A12 Genova-Rosignano

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A7 Milano-Genova e Genova Est (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum