Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Occhi puntati al prossimo weekend: nuovo importante passaggio PERTURBATO?

Uno sguardo aperto al prossimo weekend e poi all'inizio della settimana successiva; ecco cosa compare all'orizzonte.

In primo piano - 3 Settembre 2017, ore 17.03

Una nuova circolazione depressionaria potrebbe portare ancora una parentesi di tempo PERTURBATO sul nostro Paese a cavallo tra il termine della prima e l'esordio della seconda decade di settembre. Il periodo di maggiore attenzione ricadrebbe nel week end  (sabato 9, domenica 10 settembre) momento in cui ritroveremo una figura vistosa di bassa pressione cavalcare la corrente a getto sull'oceano Atlantico per poi dare origine ad un passaggio d'instabilità bene assestato. La nuova saccatura sarebbe disposta con asse nord-sud sull'Europa occidentale e con essa ritroveremo un deciso calo della pressione sulla Penisola Iberica, contestualmente al ritiro dell'anticiclone oceanico lontano dal continente. 

Il bacino centrale del Mediterraneo e con esso il nostro Paese, verrebbero in breve tempo a trovarsi lungo il lato ascendente della saccatura con un cambiamento importante delle condizioni atmosferiche preventivabile per le regioni settetrionali ed i versanti tirrenici. A livello termico, la nuova depressione condurrebbe verso un'impennata delle temperature sul Mezzogiorno d'Italia, stante il richiamo di venti meridionali lungo il lato ascendente della saccatura. Al nord i valori termici resterebbero stazionari oppure soggetti ad una lieve risalita nella fase iniziale del passaggio instabile, quindi nel range temporale compreso tra venerdì e sabato. Con l'arrivo del Fronte Freddo una nuova flessione dei valori anche al suolo. 

Parlando in termini probabilistici, la nuova depressione appare confermata da ambo i centri di calcolo europeo ed americano anche se appare ancora abbastanza incerto il suo comportamento sull'Europa, così come la distribuzione dei minimi depressionari al livello del suolo. Un calo deciso della pressione su Francia e Penisola Iberica suggerisce un coinvolgimento più deciso delle regioni settentrionali ma urgono naturalmente delle nuove conferme. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.19: A23 Palmanova-Tarvisio

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Udine Sud-Tangenziale (Km. 13,6) e Barriera Di Ugovizza-Tarvisio (K..…

h 01.12: A1 Firenze-Roma

controllo-velocita

Controllo velocità nel tratto compreso tra Incisa - Reggello (Km. 319,9) e Firenze Sud (Km. 300,9)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum