Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Obbiettivo PIOGGIA al NORD: ce la faremo la settimana prossima?

Ecco il responso dei tre modelli più performanti della rete.

In primo piano - 27 Marzo 2019, ore 09.33

Il tempo passa...e la pioggia al nord non arriva. Gli agricoltori (e non solo) sono molto preoccupati in vista della stagione estiva che come ben sappiamo, difficilmente fallisce. 

Poco hanno fatto i temporali dell'altra notte su parte del nord-est, subito asciugati da venti da nord o da est che per questo settore italico sono diventati una specie di maledizione. 

Pioverà? Fino al prossimo week-end assolutamente no; successivamente alcune mappe offrono spiragli piovosi, ma è bene sapere che la situazione è tutt'altro che definita e può nuovamente rotolare indegnamente verso un nulla di fatto. 

Questa mattina andremo subito al sodo, facendovi vedere la pioggia prevista dai tre elaborati più performanti della rete (il modello europeo, americano e canadese) fino al giorno 4 aprile. 

Iniziamo dal modello europeo, che nel lasso temporale medesimo (ovvero fino al 4 aprile) si presenta abbastanza speranzoso in fatto di pioggia al nord: 

Le precipitazioni che vedete al meridione si riferiscono alle prossime 24-36 ore, mentre quelle presenti sul resto d'Italia saranno provocate dalla situazione instabile prevista per metà settimana prossima. 

Fa davvero piacere vedere un bel malloppo di pioggia previsto sul settore di nord-ovest (i valori millimetrici sono puramente indicativi); pioverebbe inoltre su tutto il nord e buona parte del Tirreno e della Sardegna, anche se in maniera sparsa ed irregolare. 

Tutto idilliaco? Nemmeno per idea! Basta spostarsi dal modello europeo all'americano che le speranze vengono troncate all'instante, sotto l'egida di una configurazione che per alcune regioni italiane sembra diventata una specie di maledizione: 

E' auspicabile che il modello americano sbagli, altrimenti gran parte delle regioni settentrionali e dell'alto-medio Tirreno non perderebbero l'egemonia del SECCO almeno fino al 4 aprile. Un po' di pioggia potrebbe arrivare al nord-est e sul solito versante adriatico a sancire la non riuscita del blitz instabile sull'Italia. Le piogge al meridione, anche in questo caso, si riferiscono segnatamente alle prossime 24-36 ore. 

Il modello canadese invece è abbastanza ottimista sull'arrivo della pioggia al nord, anche se i massimi potrebbero cadere tra la Lombardia e il nord-est fino al 4 di aprile: 

Anche il nord-ovest e parte del versante tirrenico potrebbero però ricevere qualche pioggia...non molta, ma almeno sufficiente a dare un po' di fiato ai terreni arsi da mesi di secco. 

Anche in quest'ultimo caso, le piogge al sud si riferiscono quasi interamente agli eventi previsti in loco nelle prossime 24-36 ore. 

RIASSUMENDO l'evoluzione fino al 4 aprile: il MODELLO EUROPEO è abbastanza ottimista in merito all'arrivo di una bella innaffiata al nord; il MODELLO CANADESE è cautamente ottimista con i massimi di pioggia un po' sbilanciati ad est, ma comunque presenti: il più negativo è il MODELLO AMERICANO  che non vede nessuno sblocco, anzi opta per una reiterazione del periodo secco al nord e sul Tirreno. 

C'è da dire, inoltre, che le medie ens dei rispettivi elaborati non sono un granchè in merito ad uno sblocco della situazione verso la pioggia per tutti. Forse solo la media europea regalerebbe un po' di pioggia al nord. 

Noi, piu che seguire la situazione non possiamo fare, ma sembra che la natura non riesca ad uscire da un tunnel che dura ormai da diversi mesi. Speriamo che le prossime mappe diano maggiori speranze per avere almeno un'innaffiata dove serve...

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it

 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum