Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuovo rinforzo dell'alta pressione in vista dalla prossima settimana

Una figura di alta pressione riporta condizioni di tempo stabile e progressivamente più caldo a partire dalla seconda metà della prossima settimana. Dopo le incertezze di questi ultimi giorni, la stagione estiva riparte con il suo secondo atto.

In primo piano - 14 Luglio 2019, ore 21.45

Silenziosamente, proprio in queste ore una nuova circolazione di bassa pressione spinge la sua influenza verso il Mediterraneo. La nuova figura depressionaria presenta al suo interno un cuore d'aria fredda soprattutto in quota, favorirà lo sviluppo di temporali piuttosto intensi che entro le prime ore dell'alba saranno già attivi sul mar Ligure, il medio ed alto Tirreno. Con la stessa rapidità con cui si è formata, questa perturbazione tenderà a trasferirsi verso le regioni di Mezzogiorno che verranno raggiunte tra lunedì sera e martedì mattina, anticipando un futuro rinforzo dell'alta pressione. Ecco la previsione del modello americano sulla probabilità di pioggia nel pomeriggio di martedì 16 luglio sulle regioni del sud:


Volgendo lo sguardo al tempo della prossima settimana, l'anticiclone temporeggerà un po' di tempo prima di tornare ad avvolgere il nostro Paese. Tra mercoledì e giovedì prossimo esistono i presupposti per assistere al passaggio dell'ultima (debole) linea di instabilità, con effetti sul tempo previsto al nord, dove ci sarà ancora una volta un aumento dell'attività temporalesca sui rilievi. L'arrivo del prossimo fine settimana segnerà l'esordio della nuova fase anticiclonica accompagnata da temperature in graduale rialzo, sino a valori nuovamente abbastanza intensi di caldo. Ecco la previsione del modello europeo riferita a domenica 21 luglio:

 A livello sinottico generale, la circolazione atmosferica prevista dai modelli nel lungo termine tornerà a vedere due comparti stagni; le latitudini mediterranee alle prese con l'anticiclone dalle caratteristiche di persistenza, i fronti perturbati atlantici rimbalzeranno letteralmente sopra le fasce anticicloniche, senza interessarci direttamente ma limitandosi a lambire marginalmente le regioni alpine di confine. La terza decade del mese, promette di ripristinare le condizioni di stabilità estive perdute in questi ultimi tormentati giorni di luglio. Una previsione ancora lontana, ecco una possibile stima delle temperature massime al suolo previste sull'Italia lunedì 22 luglio, utili quantomeno per farsi un'idea dei valori che potrebbero manifestarsi all'inizio della prossima settimana:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum