Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuovo affondo dell'autunno, dove pioverà di più nei prossimi giorni?

L'Italia sarà crocevia di alcuni sistemi nuvolosi, talora di origine atlantica, tal altra di provenienza nord-africana. Cerchiamo di stilare una mappa dei luoghi dove pioverà di più.

In primo piano - 3 Novembre 2008, ore 10.18

La parentesi anticiclonica è durata giusto il lasso di una domenica. Ora la circolazione atmosferica sul Mediterraneo cambierà ancora una volta allontanando per un bel po' ogni tentativo di stabilizzazione. D'altronde siamo in autunno e la stagione in questo frangente sembra voler confermare la sua fama di periodo piovoso anche se non freddo. Tra lunedì e martedì saranno tre i corpi nuvolosi che incroceranno le loro nuvole sull'Italia. Tutti e tre in un modo o nell'altro attirati dalla grande giostra depressionaria insediatasi da giorni tra Francia e Spagna e ancora alquanto attiva. Una prima perturbazione attraverserà lunedì il nord Italia apportando precipitazioni a carattere sparso, talora sotto forma di rovescio o di temporale lungo le coste. Gli accumuli maggiori attesi sull'alto Piemonte, in particolare in zona Verbano. Una seconda perturbazione seguirà a ruota la prima ma stavolta non sarà sola: dal nord Africa una imponente risalita di aria calda, umida e condizionatamente instabile si porterà velocemente sulle nostre regioni centrali e meridionali andandosi a saldare poi al sistema frontale in transito al nord. Il risultato sarà un passaggio precipitativo abbastanza diffuso atteso tra martedì e mercoledì. I fenomeni più intensi saranno però circoscritti a settori ben definiti: ci dovremo ad esempio aspettare forti temporali martedì sera sul Lazio, mentre altri nuclei precipitativi piuttosto intensi potranno concentrarsi sull'alto Piemonte, in particolare tra Canavese e Verbano, e sul Friuli Venezia Giulia. Su quest'ultima regione i rovesci nella notte su marcoledì potranno presentarsi in modo alquanto intenso e abbondante.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum