Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuovi temporali in arrivo la prossima settimana: vediamo DOVE

Aria più fresca ed instabile ritorna dopo lungo tempo ad interessare alcuni settori del nostro Paese: forti temporali in arrivo tra lunedì e mercoledì su alcuni specifici settori. Nel dettaglio il punto della situazione.

In primo piano - 12 Agosto 2018, ore 10.00

L'alta pressione riprende ad interessare il Mediterraneo proprio in occasione di questo weekend ma almeno in questo specifico frangente, la sua permanenza sull'Italia sarà temporanea. Dall'oceano Atlantico una figura piuttosto turbolenta di bassa pressione si avvicina a grandi passi verso il nostro continente col suo carico di nubi, instabilità e precipitazioni. Molta della sua energia verrà dispersa cammin facendo, consumata in breve tempo dalla grande quantita di calore ancora presente sul Mediterraneo e sull'Europa, con la quale la nostra circolazione fresca, ancora non adeguatamente sostenuta dalla corrente a getto polare, dovrà inevitabilmente fare i conti. Tra lunedì e mercoledí raggiungerà comunque il nostro Paese ancora con una forza tale da portare temporali e refrigerio.

A livello sinottico la spinta offerta dall'alta pressione delle Azzorre sarà determinante al fine di fornire a questo impulso la spinta necessaria a portarlo ancora integro sul nostro territorio. A farne le spese saranno soprattutto le regioni dell'Italia settentrionale con dei temporali previsti lunedì pomeriggio, poi anche lungo le coste della Liguria e della Toscana nella notte tra lunedì e martedì. In questa sede elevati valori di calura ed umidità, riusciranno a costruire sistemi temporaleschi anche organizzati, con precipitazioni intense, frequenti fulminazioni e colpi di vento, insomma un episodio di MALTEMPO nel cuore della stagione estiva, proprio in un settore, quello ligure e tirrenico, già protagonista di importanti temporali nello scorso mese di luglio.

Potrà trattarsi di un break estivo? 

Ancora no. La resistenza anticiclonica sull'Europa  meridionale appare ancora molto alta. La finestra temporale nella quale è previsto lo svolgersi di questo evento instabile sarà breve. Vi saranno strascichi di instabilità anche nel giorno di Ferragosto al centro ed al sud ed una riduzione del quadro termico complessivo ma non ancora una vera e propria battuta d'arresto all'estate sul Mediterraneo. 

Entro questa mattina, uno sguardo a lungo termine 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum