Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuove situazioni di maltempo in vista per lo stivale

Una importante circolazione di bassa pressione potrà coinvolgere il nostro paese a partire dal prossimo fine settimana, alcune regioni potrebbero di nuovo sperimentare abbondanti quantità di pioggia. Vediamo perché.

In primo piano - 15 Ottobre 2019, ore 21.45

Nelle ultime ore, alcune regioni dell'Italia settentrionale hanno dovuto fare i conti con una pesante ondata di maltempo che ha distribuito precipitazioni molto abbondanti. Soprattutto sulla regione Liguria, un violento temporale di tipo autorigenerante, ha scaricato su alcuni settori oltre 400 mm di pioggia in appena 12 ore. Questa circolazione di bassa pressione, ha coinvolto anche regioni di nord-est, la Toscana ed il Lazio, con fenomeni fortunatamente di minore entità. La perturbazione abbandonerà il nostro Paese, concedendo un miglioramento effimero del tempo. Nelle riprese, il lungomare di Arenzano (Genova) allagato dalla pioggia:

In realtà la perturbazione che ci lasciamo alle spalle, rappresenta il punto di inizio per un ciclo di tempo perturbato che a più riprese sarà in grado di coinvolgere diverse regioni del nostro territorio. Il nostro sguardo è focalizzato al prossimo weekend (sabato 19, domenica 20), quando una nuova, importante saccatura, è prevista stabilire il proprio centro motore sull'Europa occidentale. Con questo tipo di situazione, il nostro Paese tornerà a sperimentare correnti di tipo meridionale, con nuove precipitazioni localmente abbondanti, pronte ad interessare nuovamente i versanti tirrenici e le regioni del nord. Ecco la previsione del modello europeo riferita al prossimo sabato:

Si tratta di una configurazione sinottica piuttosto pericolosa per il periodo stagionale in cui siamo, soprattutto considerando che quest'ultima potrebbe avere un carattere di stazionarietà, portando accumuli elevati di pioggia su aree circoscritte di territorio. Proprio nel fine settimana, nella cosiddetta "zona rossa" potrebbero nuovamente rientrare la Liguria, la Toscana ed il Lazio. Su questi settori potrebbero consumarsi nuovo importanti precipitazioni. Ecco una stima sulla probabilità della pioggia calcolata dal modello americano per il prossimo lunedì:

Neanche volgendo lo sguardo al periodo successivo sembrano intravedersi scenari realmente quieti. Le figure di alta pressione resteranno abbastanza lontane dal nostro stivale e nel prossimo futuro verranno favorite spesso e volentieri situazioni di instabilità.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum