Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuove perturbazioni in arrivo, poi anche un calo delle temperature

Il tempo europeo non guarisce nemmeno a lungo termine, ecco cosa dovremo aspettarci nei prossimi giorni.

In primo piano - 4 Novembre 2019, ore 20.10

Ci sarà ben poco anticiclone nel tempo previsto sull'Europa nel prossimo futuro, la circolazione atmosferica continuerà a proporre nuove perturbazioni che si avvicenderanno nel palcoscenico meteorologico italiano ed europeo. Novembre in questo modo acquista sembianze e caratteristiche molto diverse rispetto agli standard che abbiamo potuto osservare negli ultimi anni, in cui l'anticiclone spesso e volentieri era protagonista della scena, regalando al nostro autunno una sembianza molto diversa. Quest'anno sembra a tutti gli effetti fare un'eccezione, le precipitazioni potrebbero verificarsi con notevole facilità e frequenza su tutte le nostre regioni, con accumuli che potrebbero essere particolarmente abbondanti al nord e lungo il versante tirrenico. Scendendo maggiormente nel dettaglio, una nuova perturbazione coinvolgerà il nostro territorio nel brevissimo termine, più precisamente tra domani, martedì 5 e mercoledì 6 novembre. Ecco una carta del tempo prevista dal modello americano proprio per il pomeriggio di domani, martedì 5:

Nuove perturbazioni faranno seguito a quella prevista tra domani e dopodomani, il nostro occhio guarda in avanti, alle vicende atmosferiche previste con l'avvicinarsi del fine settimana, tra venerdì 8 e sabato 9 infatti, i modelli prevedono una nuova perturbazione interessare ancora il nostro territorio. In questo caso tuttavia le cose andranno in modo diverso; il minimo di bassa pressione finirebbe con il consolidarsi in maniera più decisa proprio sopra i nostri mari, in tal modo le regioni del nord verrebbero interessate dal fronte occluso, con l'arrivo delle prime nevicate sulle Alpi sotto la soglia dei 1500 metri, su queste regioni quindi il contesto delle temperature si farebbe più vicino all'inverno. I temporali verrebbero sostituiti dalle piogge d'autunno anche sul centro Italia, i contrasti accentuati resterebbero confinati soltanto al meridione. Ecco la previsione del modello europeo UKMO riferita a sabato 9 novembre:

 

Nuove perturbazioni sono previste interessare il Mediterraneo anche nel lungo termine, nemmeno volgendo lo sguardo al tempo previsto il prossimo weekend e poi ancor più nella settimana successiva, emergono dal cilindro scenari di tempo anticiclonico. Seppur senza nessun carattere di eccezionalità, le temperature sul continente tenderebbero a raffreddarsi, un altro piccolo step verso la stagione invernale, sarebbe a quel punto compiuto.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum